Isoardi e Caradonna stregate da Grosseto | MaremmaOggi Skip to content

Isoardi e Caradonna stregate da Grosseto

La trasmissione della Rai Linea Verde Life fa tappa in città: viaggio nella bellezza del territorio, tra le specialità enogastronomiche, la storia e il turismo sostenibile. Le conduttrici: «L’accoglienza è stata molto calorosa»
La troupe di Linea Verde Life in piazza Duomo a Grosseto

GROSSETO. Sostenibilità, innovazione e tradizione: questi sono i motivi che hanno portato le conduttrici Elisa Isoardi e Monica Caradonna nella nostra provincia, dove hanno girato una puntata per Linea Verde Life, che andrà in onda il 17 febbraio, alle 12.25 su Rai1. In Maremma hanno visitato diversi luoghi, fra cui Semproniano, Pitigliano e il parco della Maremma per mostrare le nostre specialità enogastronomiche, la bellezza della nostra zona e la storia che la caratterizza.

«La puntata si basa sulla scoperta del territorio – dice Isoardi – attraverso la sostenibilità, l’accoglienza e la bellezza naturale del posto, ma non possiamo dire troppo». 

Il turismo sostenibile e l’enogastronomia

Grosseto nel 2023 ha vinto il premio della commissione europea “Green Pioneer of Smart Tourism 2024“, che premia il turismo intelligente e sostenibile. Ciò che ha portato Bruxelles a scegliere la città maremmana fra le vincitrici sono i successi ottenuti dal Parco della Maremma, con le sue iniziative per preservare il paesaggio naturale, la mobilità sostenibile e l’accessibilità presenti nei progetti comunali.

«Abbiamo notato che l’accoglienza in questi posti è molto calorosa, i cittadini dei borghi ci salutavano dalla finestra e ci chiamavano per nome – dice Caradonna – e la sostenibilità l’abbiamo vista in ogni paese che abbiamo visitato».

Isoardi e Cadorna con gli agenti della polizia municipale

La proposta gastronomica ha affascinato le due conduttrici e tutta la troupe. «La tradizione culinaria non è fine a se stessa e viene riletta in chiave innovativa – dice Isoardi – e poi la bellezza della zona e della storia di questi posti ha reso questa puntata unica e irripetibile. Siamo molto felici di aver trovato così tanta bellezza e un’accoglienza così calorosa».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

Infine la regista, Domizia Mattei, ci tiene a ringraziare le istituzioni della città. L’autrice invece è Sabrina Zappetta. «Il comune di Grosseto e anche i vigili urbani ci hanno aiutato molto nell’organizzazione logista della puntata – dice – e siamo felici di sapere che sono molto attenti alla sostenibilità, che è una parte necessaria per il nostro futuro».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati