I nuovi ingressi nel direttivo del Palio di Castiglione | MaremmaOggi Skip to content

I nuovi ingressi nel direttivo del Palio di Castiglione

Decise le date delle regate della prossima estate. Tante le novità: dal capitano di rione all’organizzazione di feste, dal corso per allenatori, agli incontri con i ragazzi delle scuole  
Un momento di una passata edizione del Palio di Castiglione, con i cinque rioni
Un momento di una passata edizione del Palio di Castiglione, con i cinque rioni

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Si è recentemente allargato il direttivo dell’associazione del Palio marinaro. Sono già state decise le date delle corse remiere per la prossima estate 2023. Molte sono anche le idee che il nuovo direttivo ha messo in campo per il prossimo anno. 

È stato istituito il trofeo “Palio di Castiglione della Pescaia”, con una classifica che sarà stilata sugli ultimi tre pali: 10 punti al 1° rione classificato, 8 punti al 2° rione classificato, 6 punti al 3° rione classificato, 4 punti 4° rione classificato, 2 punti 5° rione classificato. In caso di parità: migliore 1° posto, a seguire miglior 2° posto, migliore 3° posto, miglior piazzamento nei senior. L’associazione ha promosso anche l’introduzione del “capitano del rione” che avrà compiti di rappresentanza e organizzazione delle attività rionali, come feste e incontri sociali. I candidati dei rioni dovranno essere presentati entro il prossimo 5 dicembre, prima dell’assemblea dei soci.

Il nuovo consiglio dell’Asd Palio marinaro di Castiglione della Pescaia

Questa la composizione del nuovo consiglio:

  • Presidente: Giancarlo Farnetani.
  • Vice presidente: Michele Viti.
  • Segretaria: Mirella Rotoloni.
  • Addetto stampa e comunicazione: Enrico Giovannelli.
  • Consiglieri: Jessica Biancalani, Michele Bischeri, Simone Boldi, Franco Borselli, Giampaolo Lari, Sonia Lorenzoni, Simonetta Perrone, Giuseppe Temperani, Massimo Vannetti.

Gli appuntamenti già in calendario

Lunedì 28 novembre alle ore 14,30 ci sarà il primo incontro con i ragazzi delle scuole, all’auditorium, come già avvenuto in passato per far conoscere la storia del palio.

I pali di Castiglione saranno ufficialmente presentati in una conferenza stampa alla Regione Toscana l’11 di luglio.

Nel mese di luglio sono in programma due regate: il 15 (il 22 per eventuale recupero) sarà la volta dei giovani, mentre il 16 (23 eventuale recupero) ci sarà la corsa riservata alle donne. Il palio senior invece si correrà il 20 agosto (il 27 è l’eventuale data di recupero). I rioni potranno organizzare gli allenamenti dal 1 aprile.

Per i 100 anni dalla nascita dello scrittore Italo Calvino, il 10 settembre sul fiume Bruna si correrà un palio straordinario. La formula prevede la corsa contro il cronometro (è prevista la partecipazione dei veterani, misto) con il 1° tempo che farà accedere direttamente alla finale. Poi due semifinali: 2° contro 5° e 3° contro 4°, con i vincitori delle semifinali che si disputeranno la corsa finale a tre. La scelta delle corsie avverrà in ordine di tempo in base al cronometro.

L’associazione ha già deciso di partecipare al Superpalio della Maremma che si correrà all’isola del Giglio a settembre.

Promozione anche in inverno e adeguamento delle norme

Sempre per il 2023, l’associazione vuole mettere in campo una forte politica di merchandising. Per finanziare l’attività dei rioni attraverso la produzione di materiale promozionale (come polo su ordinazione, t-shirt e bandane). Infine per questo Natale, l’associazione parteciperà all’allestimento del “Villaggio di Natale” in piazza Orto del Lilli. Andranno in scena delle dimostrazioni con i vogatori legata alla possibilità di avere una casetta, e mettere in vendita i prodotti promozionali, fare tessere e promuovere il “Palio Marinaro”.

Il consigliere Simone Boldi si occuperà del corso allenatori di 1° livello con la Federazione canottaggio che ha fatto una deroga per 5 iscritti. Dopo alcuni incontri con il vice presidente nazionale e il presidente regionale della Ficsf è stata convenuta la necessità di adeguamento alle norme generali, in particolare con la sostituzione dei remi.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected