Ha accoltellato il compagno: scarcerata | MaremmaOggi Skip to content

Ha accoltellato il compagno: scarcerata

La quarantenne era rinchiusa nel carcere di Sollicciano: ora è a casa e potrà tornare a lavorare
I carabinieri davanti all’abitazione della coppia

ORBETELLO. Ha potuto lasciare il carcere di Sollicciano, dove era stata rinchiusa l’11 giugno, con la pesantissima accusa di tentato omicidio. La donna di origini moldave di 40 anni, che la sera di domenica 10 giugno ferì in maniera gravissima il compagno con una coltellata alla coscia, è stata scarcerata. 

Disposti gli arresti domiciliari

Era stato il giudice Marco Bilisari, al termine dell’interrogatorio di garanzia della donna, che aveva deciso di rispondere alle sue domande, a disporre la custodia cautelare in carcere. Secondo il giudice, la donna che aveva ferito il compagno al culmine di una lite. quella sera aveva bevuto molto. E per quello, avrebbe potuto commettere di nuovo un gesto di violenza. E forse, si sarebbe potuta allontanare dalla sua abitazione. 

Difesa dall’avvocato Roberto Cerboni, la donna ha presentato istanza al tribunale del riesame di Firenze che ha riformato l’ordinanza. Il compagno della donna non è più in pericolo di vita: si è svegliato ed è stato sentito dal sostituto procuratore Salvatore Ferraro che sta coordinando le indagini dei carabinieri. 

La donna dovrà restare nella sua abitazione di Orbetello, ma potrà tornare al lavoro

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati