Fondi del Pnrr, intesa tra finanza e Comune | MaremmaOggi Skip to content

Fondi del Pnrr, intesa tra finanza e Comune

Una misura che si schiera dalla parte di amministrazioni e cittadini, a tutela dell’utilizzo delle numerose risorse che arrivano sul territorio
La firma del protocollo d'intesa tra comune e guardia di finanza
Da sinistra: il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, la prefetta Paola Berardino e il comandante provinciale della guardia di finanza Nicola Piccinni

GROSSETO. Comune e guardia di finanza siglano un protocollo d’intesa. 

Il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il comandante provinciale della finanza, colonnello Nicola Piccinni, si sono incontrati oggi 9 marzo, nella sala consiliare del Comune. Ad accompagnare la firma c’era anche la prefetta Paola Berardino.

Il protocollo rafforzerà tutte quelle azioni a tutela della legalità, con un occhio speciale sull’attività del Comune legate al Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Questa misura intende infatti migliorare la collaborazione tra ente e guardia di finanza, per prevenire e contrastare tutte quelle violazioni degli interessi degli enti pubblici che, come i comuni, saranno chiamati ad utilizzare le risorse del Pnrr al meglio. Dovendone rispondere poi sia all’Unione europea, che ai propri cittadini.

Una misura a tutela degli investimenti pubblici

«La guardia di finanza si impegna quotidianamente nella tutela dei cittadini e dell’interesse pubblico – ha detto il sindaco Vivarelli Colonna – la firma di questo protocollo ne è la prova. Così, ci sarà una sorveglianza speciale sugli investimenti che arrivano dall’Europa. Gli agenti saranno a tutela di tutta quella serie di opere che Grosseto attende e che faranno bene a tutta la città e ai suoi abitanti».

Il protocollo prevede che dalla comunicazione tra Comune e guardia di finanza, emergano informazioni e notizie utili al contrasto delle irregolarità. Dando modo agli investimenti di andare in porto senza troppi ritardi e senza spreco di risorse. «Con il Comune c’è già un bel rapporto – ha detto il colonnello Piccinni – questo protocollo d’intesa ci vede ora praticolarmente impegnati su una serie di investimenti molto importanti e di rilievo non solo comunale. Come è successo con la Provincia, questa firma è una ulteriore garanzia che si pone a contrasto dell’illegalità. Siamo sicuri che a collaborazione sarà proficua, nell’interesse dell’ente e dei cittadini».

Autore

  • Federico Catocci

    Nato a Grosseto, pare abbia scelto quasi da subito di fare l’astronauta, poi qualcosa deve essere cambiato. Pallino fisso, invece, è sempre rimasto quello della scrittura. In redazione mi hanno offerto una sedia che a volte assomiglia all’Apollo 11. Qui scrivo, e scopro. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik