Flashmob in piazza per l'asterisco. Ma la piazza è fredda Skip to content

Flashmob in piazza per l’asterisco. Ma la piazza è fredda

Poche persone in piazza della Palma per la manifestazione del Collettivo Queer: «Siamo qui per solidarietà e per i diritti». Il video
Un momento del flashmob in piazza della Palma per il caso-asterisco

GROSSETO. Va in scena con un po’ di ritardo, in una mattinata fredda in piazza della Palma, il flashmob di alcune decine di persone  per il caso-asterisco.

Un caso che sembra ormai aver perso vigore. All’inizio in piazza ci sono solo giornalisti (tanti) e forze dell’ordine (tante). Poi alla spicciolata arriva qualcuno, ma ci vuole un po’ per mettere insieme le persone per fare una foto, il cuore della città sembra non scaldarsi più di tanto.

Le nuove cooperative, peraltro, sono già al lavoro, nei due musei.

«Siamo qui per i diritti»

«Siamo qui per i diritti, per solidarietà alle cooperative silurate da Fondazione Grosseto Cultura» dicono quelli del Collettivo Queer, che hanno organizzato l’evento. Un po’ di musica, qualche cartello a forma di asterisco, nel complesso una manifestazione tranquilla.

«Purtroppo – dicono ancora – se le cifre sono quelle che abbiamo letto temiamo che ci sia anche uno sfruttamento, come peraltro in tanti settori in questa città».

IL VIDEO

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

LE FOTO


LEGGI ANCHE

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected