Federico Chiesa si sposa in Duomo, poi la festa nel castello | MaremmaOggi Skip to content

Federico Chiesa si sposa in Duomo, poi la festa nel castello

Fissata la data e l’orario del matrimonio di Federico Chiesa in Duomo a Grosseto. Poi la festa nel castello immerso nel verde del Montecucco
Federico Chiesa davanti al Duomo di Grosseto e il castello di Vicarello, nel cuore del Montecucco, a Poggi del Sasso
Federico Chiesa davanti al Duomo di Grosseto e il castello di Vicarello, nel cuore del Montecucco, a Poggi del Sasso

GROSSETO. Dopo il sopralluogo in Duomo a Grosseto di qualche settimana fa, prima dell’inizio degli Europei, Federico Chiesa ha scelto la data e l’orario del suo matrimonio con Lucia Bramani, 23enne modella e psicologa con cui è fidanzato da oltre due anni.

La data è il 20 luglio, la cerimonia sarà alle 16.

La data era stata scelta già prima degli Europei e, va detto, la speranza era che l’Italia andasse più avanti nella competizione. Così non è stato, ma la data non è stata modificata.

Al matrimonio ci saranno amici, compagni di squadra e di nazionale.

La festa nel castello, a Poggi del Sasso

Chiesa ha scelto la Maremma anche per l’amicizia e il forte legame con Mario Fei, il preparatore atletico di Castiglione della Pescaia, sposato con Elisabetta Artuso, che lo ha seguito per tutto il periodo del recupero dopo la rottura del legamento crociato.

È bastato un giro in Maremma per visitare alcune location meravigliose per la cerimonia e la scelta è caduta sul Castello di Vicarello, struttura immersa nel verde di Poggi del Sasso, circondato da vigneti e oliveti. Siamo nel Comune di Cinigiano.

Il calciatore della Juventus e della nazionale lo ha interamente prenotato.

Carlo e Aurora Baccheschi Berti lo hanno comprato 25 anni fa e da allora l’hanno trasformato in un hotel di lusso, con dieci suites meravigliose. Vicarello produce anche vino di ottima qualità. Siamo nel cuore del Montecucco, una delle zone più generose per l’enologia toscana, a due passi da Montalcino.

Il castello risale al XIII secolo, costruito dai Senesi. Ma lo splendore attuale è dovuto alle importanti opere di restauro curate dall’architetto Edoardo Milesi, legatissimo alla zona. Si deve a lui anche la realizzazione del monastero di Siloe, a due passi dal castello.

Ovviamente la festa sarà super blindata.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik