Covid, ancora in aumento i ricoveri | MaremmaOggi Skip to content

Covid, ancora in aumento i ricoveri

I pazienti sono arrivati a 24. Non bastano i letti delle “bolle Covid” nei reparti specialistici a contenere i ricoveri. tagliati da 30 a 10 i posti di cure intermedie
Infermieri in area covid
Covid

GROSSETO. Sono saliti a 24 i ricoverati nell’area medica Covid del Misericordia, oggi, 18 luglio. Il report dell’Asl descrive una situazione di nuovo al limite per l’ospedale del capoluogo, dove è stato riaperto da alcuni giorni anche il reparto “Covid 2”, poiché i 18 posti del “Covid 1” non erano sufficienti ad assorbire i ricoveri.

Questo, malgrado l’attivazione delle cosiddette “microbolle Covid” in chirurgia, cardiologia, medicina interna, neurologia e ortopedia, per un totale di 16 posti.

La buona notizia è che i letti occupati in terapia intensiva sono fermi a 2, ma non basta a far tirare un sospiro di sollievo al personale sanitario stremato da quasi 30 mesi di pandemia.

Tagliati un terzo dei posti di cure intermedie Covid

I pazienti in area Covid sono per lo più anziani fragili o persone con più patologie, molti non vaccinati. Ma nel frattempo sono stati ridotti di un terzo, da 30 a 10 i posti di cure intermedie, gli ospedali di comunità Covid, destinati ai positivi. Dove, cioè, potrebbero essere ospitati i pazienti che non hanno strettamente bisogno di cure ospedaliere, ma di assistenza sanitaria.

Fino a non molto tempo fa, infatti, erano stati attivati 20 posti di cure intermedie Covid a Castel del Piano e, con non poche polemiche, 10 a Pitigliano.

Ridotti rispettivamente a 4 e a 2, ma con obbligo di residenza, ovvero per l’assistenza ai pazienti che vivono nella zona di riferimento. Non basta il sollievo dei 4 posti attivati a Grosseto a migliorare la situazione.

Battuta d’arresto dei contagi, con indice in discesa

Tutto questo mentre la diffusione del virus registra una battuta d’arresto, non tanto nel numero assoluto dei contagi – 68 contro i 275 di ieri, ma con 282 tamponi contro 884 – ma nel tasso di positività che scende dal 31.1% al 24.1%.

Al momento le persone positive accertate e in carico alla Asl, sono 2.763, con la maggiore concentrazione di nuovi casi tra i 50-64enni e il 35-49enni.

Ecco i nuovi positivi per classi d’età:

  • Età 0-18 anni: 7;
  • Età 19-34 anni: 11;
  • Età 35-49 anni: 13;
  • Età 50-64 anni: 14;
  • Età 65-79 anni: 11;
  • Over 80: 11;
  • Non disponibile: 1.

I nuovi contagi comune per comune

  • Grosseto: 34;
  • Monte Argentario: 7;
  • Gavorrano: 5;
  • Follonica: 4;
  • Orbetello e Castiglione della Pescaia: 3;
  • Massa Marittima e Roccastrada: 2;
  • Manciano, Montieri, Santa Fiora, Civitella Paganico, Arcidosso, Isola Del Giglio, Scarlino e Capalbio: 1.

 

Autore

  • Lina Senserini

    Redattrice di MaremmaOggi. Laurea in Lettere moderne, giornalista dal 1995. Dopo 20 anni di ufficio stampa e altre esperienze nel campo dell’informazione, sono tornata alle "origini" prima sulla carta stampata, poi sulle pagine di MaremmaOggi. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik