Coppa Passalacqua, il Grosseto battuto dalla Nuova Grosseto Skip to content

Coppa Passalacqua, il Grosseto battuto dalla Nuova Grosseto

Nella partita d’apertura i ragazzi di mister Tollapi vanno sotto di due gol, poi rimontano e piegano il Grosseto per 2-3
Un momento della partita Grosseto-Nuova Grosseto Coppa Passalacqua 2023
Un momento della partita Grosseto-Nuova Grosseto

Grosseto – Nuova Grosseto 2-3 (0-2)
GROSSETO: Laudicino, Amadii, Paccagnini, Presicci (32′ st Salvadori), Turbanti (23′ st Affabile), Passalacqua, Arrigucci (7′ st Fralassi), Begnardi, Generali, Tenci (19′ st Fregoli), Veglianti (7′ st Zarone). A disposizione: Santolini, Fommei, Nardi, Ibraimi. Allenatore: Alberto Corti.
NUOVA GROSSETO: Bontà, Colli (24′ st Bandiera), Batzu (15′ st Criscuolo), Tarassi, Barbetti, Bodron (24′ st Artino), G. Coppolecchia, Penco, Benetello, Mantiglioni (15′ st Fabbrucci), Camarri (30′ st Fedi). A disposizione: Recupero, A. Coppolecchia, Curti, Rosini. Allenatore: Paolo Tollapi.
ARBITRO: Massimiliano Pasquini; 1° assistente Riccardo Tobaldo, 2° assistente Giacomo Ginanneschi.
RETI: 13′ Generali, 22′ Generali, 27′ st Fabbrucci, 31′ st G. Coppolecchia, 46′ st G. Coppolecchia.
NOTE: presenti sulla panchina della Nuova Grosseto Tommaso Falconi, Francesco Addessi e Alessio Di Santo tre “ragazzi speciali” che hanno partecipato alla stagione della squadra creando un forte legame all’interno del gruppo confermando che i “ragazzi speciali” con la loro spensieratezza riescono a migliorare le vite degli altri. Ammoniti Presicci, Colli, Barbetti, Penco. Calci d’angolo 4-2. Recupero: 1′ + 5′.

GROSSETO. La coppa Passalacqua si apre con una sorpresa: La Nuova Grosseto piega il Grosseto per 2-3. Un risultato difficile da prevedere quanto meritato dai ragazzi di mister Tollapi capaci di andare sotto di due gol per poi riemergere, pareggiare e dare il colpo definitivo a quelli di mister Corti.

Il calcio d’inizio è confezionato dalla coppia Elisabetta Teodosio, delegato provinciale del CONI, e il sindaco Anton Francesco Vivarelli Colonna. Presente anche Fausto Turbanti, presidente del consiglio comunale di Grosseto. Quindi si gioca.

Le maglie rosse del Grosseto prendono l’iniziativa, Arrigucci (6′) colpisce di testa dando una prima scossa all’incontro, replica Camarri (8′) con mira alta. I binari sono tracciati, la tecnica dei rossi a contrasto con l’agilità è la spigliatezza dei verdi. Errore in disimpegno della Nuova (13′), Generali è rapido nel trovare la via del vantaggio, 1-0. Il pugno lascia prevedibili scorie nella Nuova. Altra distrazione difensiva (22′), Generali è un falco, diagonale e il 2-0 è servito. Il Grosseto, poi, crea altre situazioni pericolose fino al 38′ quando Colli gira di testa un pallone terminato fuori. Sembra il segnale della rinascita.

Ripresa. Ancora Grosseto. Al 10′ Tenci conclude, Bontà respinge, al 26′ Presicci al tiro, Bontà tocca la sfera che sbatte sulla traversa. La Nuova, pur giocando geometricamente bene, appare in difficoltà. Niente di più errato. I verdi prendono le redini della gara, il Grosseto entra nella bolla fredda.
Fabbrucci (27′) appalta un pregevole pallonetto superando Laudicino per i 2-1.

La Nuova si rigenera, il Grosseto perde potenza. Al 31′ Fedi crossa al centro dove sbuca la testa vincente di Gabriele Coppolecchia, 2-2. La rabbia dei rossi si coagula nella fuga di Veglianti al 35′, para Bontà, nella punizione di Salvadori, respinta da Bontà, e la conclusione di Paccagni bloccata da Bontà. Nel primo minuto di recupero la Nuova inventa la rete del successo firmata ancora da Gabriele Coppolecchia.

Il pareggio del Grosseto è cancellato (48′) dalle eccellenti parate di Bontà.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik