Colletta alimentare nel cassonetto, scoperto il colpevole | MaremmaOggi Skip to content

Colletta alimentare nel cassonetto, scoperto il colpevole

Il responsabile è una persona con gravi fragilità e seguita dai servizi sociali. Sindaco e assessora: «Non tolleriamo certi comportamenti»
Colletta alimentare nel cassonetto, scoperto il colpevole
La colletta alimentare nel cassonetto, scoperto il colpevole

CASTIGLIONE. Grazie ai riscontri effettuati personalmente dall’assessora al sociale, Sandra Mucciarini, insieme agli uffici del Comune con il supporto dei dati forniti dalla Croce Rossa, è stato possibile individuare in tempi rapidissimi il responsabile dell’atto vergognoso di aver gettato nel cassonetto dei rifiuti gli aiuti alimentari ricevuti dalla Cri di Castiglione della Pescaia.

Sindaco e assessora: «Non tolleriamo certi comportamenti»

«Il messaggio che vogliamo venga recepito dai nostri concittadini – affermano il Sindaco Elena Nappi e l’assessore Sandra Mucciarini – è che l’Amministrazione non tollera tali comportamenti. Avevamo annunciato una linea dura, e così è stato».

«I controlli a tappeto andranno avanti su tutto il territorio comunale, e su tutti, perché non vogliamo che gesti così vergognosi come quello accaduto possano ripetersi».

Una persona seguita dai servizi sociali

«Anche se nel caso specifico il responsabile è una persona con gravi fragilità e seguita dai servizi sociali, è comunque indegno lo spreco di cibo in un momento come questo, di crisi e difficoltà per tante famiglie».

Un gesto irrispettoso

«È irrispettoso nei confronti di tutte quelle associazioni che con i propri volontari si adoperano quotidianamente con piccoli gesti per migliorare la vita della comunità. Ai nostri concittadini chiediamo maggiore responsabilità, anche perché per colpa di qualche “furbetto” da oggi saremo tutti sotto controllo».

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati