Codice Rosa, Vittoria Doretti confermata responsabile Skip to content

Codice Rosa, Vittoria Doretti confermata responsabile

Il progetto Codice Rosa è nato a Grosseto nel 2010 e poi è diventato regionale. L’incarico vale per tre anni
Codice Rosa, Vittoria Doretti con la sua squadra
Codice Rosa, Vittoria Doretti con la sua squadra

GROSSETO. Vittoria Doretti è stata confermata come responsabile della rete regionale Codice Rosa, ovvero quello speciale percorso di accesso al pronto soccorso dedicato alle vittime di violenze ed abusi , in particolare donne e bambini ma anche vittime di crimini d’odio.

Un progetto nato nel 2010 nell’Asl di Grosseto e diventato nel 2011 regionale.

Vittoria Doretti è un medico specializzato in cardiologia, anestesia e rianimazione, esperta in bioetica, organizzazione dei servizi sanitari di base e scienze forensi.

È direttrice dell’area dipartimentale promozione ed etica della salute dell’azienda Usl Toscana Sud Est.

Ha collaborato e collabora a livello nazionale ed internazionale con numerosi ministeri, enti ed istituzioni: in particolare su politiche di genere ed azioni per il contrasto della violenza sulle donne, sui minori e dei crimini d’odio.

Vittoria Doretti è stata confermata alla guida della rete regionale Codice Rosa con decreto del direttore delle direzione sanità all’inizio di gennaio, sentiti i direttori generali delle aziende sanitarie e degli altri enti del servizio sanitario regionale.

L’incarico vale tre anni e può essere rinnovato.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected