Claudio Conte, il grazie della figlia: «Un affetto immenso» | MaremmaOggi Skip to content

Claudio Conte, il grazie della figlia: «Un affetto immenso»

Claudia, figlia di Claudio Conte, ringrazia le tantissime persone che le sono state vicine per la perdita del padre: «Mi hanno alleviato il dolore»
Una splendida immagine di Claudio Conte, scomparso il 22 febbraio
Una splendida immagine di Claudio Conte, scomparso il 22 febbraio

GROSSETO. Tre giorni dopo il funerale, ancora in città è forte il dolore per la scomparsa di Claudio Conte, il re dell’auto, l’imprenditore che non perdeva mai il sorriso.

In centinaia sono passati nella concessionaria di via Aurelia Nord dove la salma è stata esposta. E sabato tantissimi l’hanno accompagnato nell’ultimo viaggio, in quella chiesa di San Giuseppe a Barbanella accanto alla quale era cresciuto. Che poi barbanellini si resta per sempre, il legame di chi ci è nato con il quartiere è fortissimo.

A celebrare le esequie don Fabio, che di Claudio era un grande amico.

Claudia: «Grazie ai tantissimi che ci sono stati vicini»

Così Claudia, la figlia di Claudio, ci tiene a ringraziare gli amici, i conoscenti, i tantissimi clienti che si erano affezionati a Claudio e che sono andati in concessionaria e poi al funerale.

«Nel dolore sentire tutte queste persone vicine è stato importante – ci dice Claudia -. Mio padre aveva tanti amici, ma sapeva legare con chiunque, aveva un carattere aperto e sempre allegro. Gli volevano tutti bene e lo abbiamo visto. L’affetto della gente ti aiuta ad alleviare le difficoltà di momenti come questi, quindi ringrazio tutti. Vorrei farlo ad uno ad uno, ma se non ci riuscirò almeno ci tengo a dirlo pubblicamente: grazie».

In molti hanno fatto anche delle donazioni per l’ospedale, seguito in casa sua dai medici di Cure Palliative.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati