Barbara, serve fuori chi non ha il green pass | MaremmaOggi Skip to content

Barbara, serve fuori chi non ha il green pass

Barbara, negoziante del centro storico, col il suo cartello avvisa chi non ha il green pass che sarà comunque servito, fuori dal negozio
Una foto delle vetrine della Bottega di Barbara

GROSSETO. Un cartello per non fare distinzioni, quello di Barbara, la roprietaria del negozio “Bottega di Barbara” in via Aldobrandeschi, in pieno centro storico di Grosseto, che si è preparata all’arrivo delle nuove norme in vigore dal 1 febbraio. Da qualche giorno, infatti, all’ingresso del proprio negozio, ha esposto un cartello che riporta così: “dal 1/2/2022 siamo obbligati a chiedervi il green pass, se non lo avete nessun problema fateci un cenno che usciamo noi a servirvi“.

Un cartello che la proprietaria, viste le difficoltà sofferte in questo periodo da molti negozianti, ha messo per essere cortese con tutti.

«Io non sono schierata coi provax o con i novax – precisa Roberta – faccio la commerciante. Ho scelto di mettere questo cartello per non fare eccezioni. Il momento di difficoltà che stiamo vivendo, in special modo noi negozianti, mi invita ulteriormente ad accogliere le richieste di tutti, senza fare discriminazioni. Se qualcuno non ha il greenpass e vuole comprare qualcosa, non può entrare, ma io sarò ben contenta di parlarci, servendolo fuori dal negozio senza problemi».

 

Autore

  • Federico Catocci

    Nato a Grosseto, pare abbia scelto quasi da subito di fare l’astronauta, poi qualcosa deve essere cambiato. Pallino fisso, invece, è sempre rimasto quello della scrittura. In redazione mi hanno offerto una sedia che a volte assomiglia all’Apollo 11. Qui scrivo, e scopro. Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik