Baby gang: rubano sigarette nel bar, denunciati | MaremmaOggi Skip to content

Baby gang: rubano sigarette nel bar, denunciati

I tre ragazzini, due minorenni e un maggiorenne, erano stati già denunciati per rapina e aggressione: sono stati sorpresi da un vigilante dentro al porto con le stecche appena rubate
Un controllo della guardia di finanza a Marina di Grosseto
Una pattuglia della guardia di finanza a Marina di Grosseto

MARINA DI GROSSETO. Quando si sono trovati di fronte all’addetto alla sicurezza del porto di Marina di Grosseto, sono scoppiati a piangere e lo hanno implorato di non denunciarli. Perché l’accusa di furto aggravato che pendeva sulla loro testa era l’ennesima tegola arrivata dopo che, da giugno, erano finalmente tornati liberi. 

A rubare sigarette, pochi spiccioli e un pacchetto di patatine, sono stati tre ragazzini che lo scorso febbraio furono fermati in centro dopo aver aggredito e rapinato alcuni coetanei sulle Mura. Due minorenni e un maggiorenne, che insieme a un altro ragazzini, sono stati raggiunti dal daspo Willy e che non possono frequentare il centro del capoluogo. 

Il furto nel cuore della notte

Il furto messo a segno dai tre ragazzini risale a un paio di settimane fa. Erano le 4.30 del mattino quando il vigilante impegnato nel giro di controllo del porto della Marina di San Rocco, ha visto i tre ragazzi scappare in direzione del pontile e nascondersi poi dietro ai bagni. Per terra avevano messo alcune stecche di sigarette e qualche pacchetto ed erano rimasti lì a mangiare un pacchetto di patatine. 

Al vigilante, che si era avvicinato per chiedere spiegazioni, i tre giovani hanno risposto che quelle sigarette erano loro. Il maggiorenne, intanto, aveva cercato di scappare, ma i due minorenni gli avevano gridato di tornare indietro, dal momento che comunque tutta la zona era sorvegliata dalle telecamere

Poco dopo, chiamati dal vigilante, sono arrivati gli uomini della guardia di finanza, che hanno avvisato i genitori dei due minorenni e li hanno accompagnati in caserma. I tre ragazzini avevano trovato la porta del Bar Collo, che si trova proprio accanto al porto di Marina di Grosseto, aperta: il proprietario l’aveva lasciata inavvertitamente così, accostata. E i tre ragazzini erano entrati per vedere cosa ci fosse nel bar e una volta dentro avevano portato via 10 euro in contanti, un pacchetto di patatine e 4 stecche di sigarette e alcuni pacchetti, per un totale di poco più di 250 euro

I tre ragazzi sono stati denunciati per furto aggravato. Il mattino successivo, dopo una nottata passata in caserma insieme ai genitori, sono stati rimandati a casa. 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected