Autocisterna ribaltata, strada ancora chiusa - LE FOTO Skip to content

Autocisterna ribaltata, strada ancora chiusa – LE FOTO

Forze dell’ordine e vigili del fuoco, Arpat e tecnici specializzati stanno lavorando per mettere in sicurezza la cisterna, dove si trovano ancora circa 8.000 litri di benzina
Le operazioni per lo svuotamento della cisterna
Le operazioni per lo svuotamento della cisterna

GROSSETO. È ancora chiusa la strada provinciale 159 Scansanese, all’altezza del bivio per la Voltina, dove ieri pomeriggio si è ribaltata un’autocisterna che trasportava circa 14.000 litri di benzina e 22.000 di gasolio, destinati al distributore locale.

Malgrado il rapido intervento dei vigili del fuoco che hanno arginato la fuoriuscita del carburante con la schiuma, circa 2.500 litri di benzina si sono svuotati in un oliveto adiacente alla strada, dove si sono fermati la motrice e il rimorchio adagiandosi su un fianco.

Le forze dell’ordine, i tecnici dell’Arpat, i vigili del fuoco con il loro personale specializzato in bonifiche ambientali, arrivato appositamente da Milano, stanno lavorando da ieri sera per mettere in sicurezza il grande serbatoio della cisterna, in modo da rimuovere il mezzo e riaprire la strada. In questo momento sono in corso le operazioni per trasferire benzina e gasolio in un’altra autocisterna. Restano da svuotare circa 8.000 litri di carburante

Frana la provinciale su cui è stato deviato il traffico

Ancora non è possibile stabilire quando verrà riaperta la strada Scansanese. Da ieri sera, il traffico è stato deviato sulla provinciale Madre Chiesa, dove, probabilmente anche a causa della insolita mole di veicoli che la percorrono da diverse ore, si è verificata una piccola frana. 

Gli uomini della Provincia sono già al lavoro per sistemare la strada.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected