Arriva Natale, gli auguri del questore | MaremmaOggi Skip to content

Arriva Natale, gli auguri del questore

L’appuntamento è servito per fare il punto sui prossimi servizi: premiati con lodi e compiacimenti alcuni agenti che si sono distinti
La questura di Grosseto

GROSSETO. Aria natalizia anche in Questura. La mattina di martedì 20 dicembre il questore Antonio Mannoni ha incontrato il personale della questura e delle specialità della Polizia di Stato in servizio a Grosseto per il tradizionale scambio di auguri per le festività natalizie.

La consegna degli attestati

Nel corso di una breve cerimonia, iniziata con la messa celebrata dal cappellano della Polizia di Stato, il questore ha voluto ringraziare tutti i suoi collaboratori, le donne e gli uomini della questura e delle specialità per l’impegno quotidiano a tutela della comunità della provincia di Grosseto; nell’occasione alcuni poliziotti sono stati premiati con attestati di lode e di compiacimento.

C’è poi stato spazio per alcune riflessioni sull’attività della polizia e sullo scenario locale della sicurezza pubblica, al termine di un anno che ha visto gli agenti della questura impegnati ad affrontare numerose e multiformi problematiche.

Il questore ha fatto riferimento all’ordine e alla sicurezza pubblica, al controllo del territorio, alla prevenzione della minaccia terroristica, alla gestione delle tante emergenze, da quelle di protezione civile all’accoglienza dei richiedenti asilo politico, alle diverse esigenze di confronto operativo con gli enti locali, tutte tematiche di strettissima attualità affrontate dalla polizia di Stato con competenza e professionalità, ma anche con un approccio di disponibilità al dialogo ed al confronto.

Il questore di Grosseto Antonio Mannoni
Il questore di Grosseto Antonio Mannoni

È stata anche l’occasione per richiamare l’attenzione sui servizi predisposti per le festività, usualmente caratterizzate da un sensibile aumento della  circolazione di persone e di denaro;  il questore ha invitato  tutto il personale a prestare massimo impegno e grande attenzione nei  servizi straordinari che sono stati organizzati per intensificare l’azione generale di prevenzione e contrasto del crimine, affinché l’intera comunità possa trascorrere le festività in serenità e sicurezza.

Al termine si è dato spazio ad un momento conviviale con lo scambio di auguri tra il personale ed un  brindisi.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected