Acquazzone in città, albero cade su un negozio | MaremmaOggi Skip to content

Acquazzone in città, albero cade su un negozio

Paura in corso Carducci per il grande leccio che si trova all’inizio del corso. Pino cade nel parcheggio e sfiora un’auto in sosta
Acquazzone in città
I danni del maltempo

GROSSETO. L’acquazzone che si è abbattuto sulla città giovedì 1 settembre ha lasciato una scia di danni: un albero, all’inizio di Corso Carducci, è caduto sul negozio Palmieri e si è adagiato sul tetto del locale e della farmacia Billi. I rami, hanno spinto a terra anche la pianta rampicante che adorna la porta del negozio.  

Per fortuna, in quel momento non c’era nessuno. 

Sarebbe stato un fulmine a colpire il ramo: sono arrivati subito i vigili del fuoco che hanno transennato la zona per mettere in sicurezza l’albero. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

Il grande leccio, che si trova proprio tra il negozio e lo Chalet, ha una chioma con lunghi rami che si sono spaccati cadendo fino al marciapiede.  Non è l’unico ramo, quello davanti allo chalet, ad essersi spezzato. In via IV Novembre, la chioma di un altro leccio si è spezzata e parte è finita su un’auto parcheggiata. 

Acquazzone, paura anche in via Roma

In via Roma, invece, è volato via un lucernario, finito su un albero: sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per toglierlo. 

Paura anche in un parcheggio privato a Principina a mare: qui un grosso pino è crollato per terra, sfiorando un’auto che era parcheggiata

L'albero caduto a Principina a mare maremma-oggi

L’albero caduto a Principina a mare

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected