A Castiglione un'estate d'eventi, c'è già il programma | MaremmaOggi Skip to content

A Castiglione un’estate d’eventi, c’è già il programma

Una vasta programmazione di appuntamenti, dallo sport, al cinema, ai salotti letterari. Il personaggio dell’anno sarà Ambrogio Fogar
Sport, cultura, cinema, spettacolo, musica: presentato il programma degli eventi estivi dell'estate 2024 a Castiglione della Pescaia
Sport, cultura, cinema, spettacolo, musica: presentato il programma degli eventi estivi dell’estate 2024 a Castiglione della Pescaia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Il Comune  di Castiglione della Pescaia ha presentato, con largo anticipo, gli eventi estivi: ci saranno spettacoli, la rassegna del Cinema di Mare con Giovanni Veronesi, salotti letterari, serate in musica, intrattenimento e sport con l’arrivo de La Maremmana, e  dell’Eroica, entrambe due gare ciclistiche molto apprezzate.  

Il via agli eventi già in aprile

Già ad aprile  si parte con la “Primavera Castiglionese”: la classica Festa di Primavera a Pian di Rocca e la ciclostorica “La Maremmana”, una “passeggiata in bici d’epoca che fa registrare sempre un’ottima presenza.

Lo sport la farà da padrone anche a maggio e giugno, con l’arrivo dell’Eroica, altra gara storica riservata alle bici, e la “1000 Miglia”, una tappa delle auto storiche che ritorna in paese, e poi i Campionati Italiani di calcio degli Ingegneri, e tornei internazionali di beach tennis (sono attesi i migliori al mondo) e beach volley.

Soddisfatta la sindaca Elena Nappi: «Eventi per tutti i gusti»

«L’obiettivo di questa Amministrazione è invogliare i turisti a venire a Castiglione della Pescaia durante tutto l’arco dell’anno – ha detto Nappi – è per questo che abbiamo voluto presentare in anticipo il cartellone degli eventi 2024. È un programma ricco e variegato, che non si limita al solo periodo estivo ma che propone iniziative in ogni mese, proprio per ampliare l’offerta turistica che sarà caratterizzata da tante conferme ma anche novità interessanti».

Il Museo di Vetulonia ha in programma la nuova mostra-evento 

«Dopo due anni di esposizioni particolarmente impegnative abbiamo voluto continuare su questa strada – ha detto il direttore scientifico Simona Rafanelli – proponendo non soltanto una mostra-evento per l’estate ma anche un’esposizione importante in primavera e tanti altri appuntamenti minori nei quali ancora una volta la cultura del mondo etrusco sarà protagonista con un focus anche sul contemporaneo e sul collezionismo».

«Questo nuovo anno porterà tante altre novità, la città di Vetulonia, con i suoi scavi, sarà presentata in congressi in Italia e all’estero, e tanti saranno i progetti legati all’accoglienza che la vedranno protagonista. Continuerà l’impegno di tutto lo staff del museo per un’offerta didattica sempre più ricca che ci consentirà di poter riaprire le campagne di scavo sul territorio; crescerà anche l’offerta al pubblico, puntando sempre più sull’accessibilità con progetti dedicati al cosiddetto “pubblico speciale”, ovvero portatori di handicap, sordo-ciechi, malati di Alzheimer, persone autistiche. Tanti nuovi partner entreranno come collaboratori dei nostri progetti e questo ci darà modo di intraprendere anche nuove attività».

Una stagione dedicata ad Ambrogio Fogar

Tornano i salotti letterari alla biblioteca Italo Calvino. Se lo scorso anno protagonista assoluto è stato proprio Italo Calvino per il centenario della sua nascita, quest’anno l’attenzione sarà puntata su Ambrogio Fogar. Il navigatore solitario, di cui ricorrono i cinquant’anni dalla circumnavigazione del globo, controvento in barca a vela, e il ritorno nella sua amata Castiglione della Pescaia.

Saranno molti gli eventi dedicati al navigatore milanese, morto nel 2005.

Dal 1º novembre 1973 al 7 dicembre 1974, per un totale di 402 giorni, fece la circumnavigazione del globo in solitaria da est verso ovest, cioè in direzione opposta rispetto alle correnti, con uno sloop, un tipo di barca a vela, chiamato “Surprise”.

Ambrogio Fogar su Surprise entra nel porto canale di Castiglione
Ambrogio Fogar su Surprise entra nel porto canale di Castiglione

Spazio anche all’attore Gino Cervi, in occasione del cinquantenario della morte e il compositore Giacomo Puccini che trovò a Punta Ala ispirazione per una delle sue importanti opere.

«Lavorando in una biblioteca – spiega La responsabile Patrizia Guidi – luogo nel quale si custodiscono memorie, ho sempre pensato che gli eventi culturali devono servire anche ad aiutarci a ricordare. Negli ultimi anni, grazie anche alla sintonia che si è creata con la sindaca, i nostri appuntamenti sono stati sempre più collegati a fatti, personaggi e accadimenti che, nel tempo, hanno reso il nostro Comune quello che conosciamo. Credo che questo sia importante, soprattutto per i nostri ragazzi che poco conoscono la storia del paese».

La musica sarà come sempre la grande protagonista dell’estate con i concerti dell’Orchestra Città di Grosseto, il Concerto dell’Accademia Solti, la rassegna “Musica di Mare” e “Note al Chiaro di Luna” alla Casa Rossa.

«Siamo alla terza edizione del festival “Musica di mare” – ha detto la maestra Gloria Mazzi, direttore artistico di Agimus Grosseto – e anche quest’anno nelle ultime due domeniche di giugno proporremo concerti di grande qualità nel nostro salotto musicale: un luogo speciale in cui il pubblico può incontrare gli artisti. Una delle novità della stagione estiva 2024 sarà il concerto del 7 luglio, al Belvedere dello Sparviero, a Punta Ala. Inoltre, per la rassegna “Note al chiaro di luna” alla Casa Rossa Ximenes, offriremo una proposta artistica molto più varia: non solo musica classica ma anche jazz e pop».

Tra le novità c’è Paco Mengozzi con il suo “PopCast”

«È un grande piacere e onore per Mengo Music Fest avviare la collaborazione con il Comune di Castiglione della Pescaia nell’ambito del cartellone di eventi della stagione 2024. Lavorare nello sviluppo di progetti culturali – afferma Paco Mengozzi – in questi anni ci ha fatto capire quanto possano diventare importanti per raccontare l’identità di un territorio e presentarlo a un pubblico di appassionati, turisti e persone che vogliono sempre più scegliere le proprie vacanze e momenti di svago con attenzione alle proposte e alle esperienze. Sarà una grande sfida coinvolgere artisti di primissimo livello in questo progetto e non vediamo l’ora di iniziare a lavorarci e a svelarvi tutti i dettagli».

Una conferma ad agosto la “Festa del Cinema di Mare” 

«L’Associazione Maremma Arte – commenta Lorenzo Luzzetti – sarà presente anche quest’anno nella programmazione culturale del Comune di Castiglione della Pescaia con due festival ormai consolidati “I Luoghi del tempo” tra fine maggio e inizio giugno e “Festa del Cinema di Mare – Premio Mauro Mancini” con la direzione artistica di Giovanni Veronesi dal 23 al 27 agosto. Sono due progetti di promozione culturale del territorio che anche quest’anno vedranno protagonisti grandi nomi del teatro, cinema e letteratura».

«Anche quest’anno porteremo alla Festa del Cinema di Mare ospiti particolari e come gli altri anni ci saranno momenti emozionanti. Ma una sorpresa identificherà questa edizione» ha annunciato il direttore artistico Giovanni Veronesi.

Non mancheranno eventi anche negli ultimi mesi dell’anno 

«Siamo estremamente soddisfatti – afferma Susanna Lorenzini assessore al turismo – di poter proporre anche quest’anno un cartellone di eventi in grado di accogliere e soddisfare gli interessi di chi sceglie il nostro territorio come meta di vacanza. Tutti eventi di qualità, molti appuntamenti ormai consolidati da tempo, tante anche le novità che confermano l’impegno e la volontà che mettiamo nell’offrire ai turisti servizi ed attività che rendono la nostra destinazione sempre più competitiva nel campo dell’accoglienza».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati