14 colonnine elettriche a Castiglione della Pescaia | MaremmaOggi Skip to content

14 colonnine elettriche a Castiglione della Pescaia

Il comune si conferma sempre più “green” e strizza l’occhio al turismo attento all’ambiente: ecco dove saranno installate, frazioni comprese
Le colonnine elettriche installate a Castiglione della Pescaia
Le nuove colonnine per la ricarica delle auto elettriche a Castiglione della Pescaia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Il Comune di Castiglione della Pescaia si conferma sempre più green: con l’accordo con  Acea Innovation, su tutto il territorio saranno installati ben 14 punti di ricarica elettrici. Un bel salto in avanti per un comune turistico, che cerca di anticipare i tempi, nel segno della sostenibilità ambientale.

Nel capoluogo le prime tre postazioni dove si potrà ricaricare le auto saranno nel piazzale del Comune, in via Montecristo e via Cerboli, dove i lavori sono già iniziati. Gli altri punti per il rifornimento elettrico sono previsti in piazza Gramsci, via della Torre, piazza Garibaldi, piazzale Salebro, piazza Ponte Giorgini, via Orsa Maggiore e via Manzoni.

Una delle colonnine elettriche installate a Castiglione della Pescaia

A Vetulonia le colonnine saranno posizionate nel parcheggio accanto all’area cimiteriale. A Buriano in piazza delle Scuole. A Tirli in via dell’Ampio. A Punta Ala nel piazzale Antares e in via del Castello.

Soddisfatti gli amministratori

«Nel mese di agosto dello scorso anno – spiegano la sindaca Elena Nappi e l’assessora ai Lavori Pubblici Susanna Lorenzini – l’azienda Acea Innovation srl ha firmato la convenzione che ha portato alla realizzazione di un sistema di infrastrutture intelligenti, composto dalle più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota. Le colonnine saranno in grado di rispondere alle attuali e future esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile. Siamo orgogliosi di poter vedere realizzata quest’opera, che ben si affianca alle altre iniziative per la salvaguardia dell’ambiente intraprese negli ultimi anni che coinvolgono completamente tutto il territorio comunale. Siamo uno dei primi Comuni in Italia che nel 2019 ha dato vita al plastic free ed il nostro territorio è interessato per circa 25 chilometri dall’attraversamento della Ciclovia Tirrenica».

Castiglione della Pescaia dunque, sta andando sempre più verso l’eliminazione della produzione di polveri sottili e le emissioni di CO2, anche grazie all’utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili ammodernando i sistemi stradali urbani ed extraurbani e garantendo la presenza capillare di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected