Zona 30 davanti alle scuole | MaremmaOggi Skip to content

Zona 30 davanti alle scuole

Via ai lavori per la delimitazione della velocità al Villaggio Curiel: il Comune spende 77.500 euro per rendere più sicura la viabilità
Rivoluzione nel traffico, il villaggio Curiel sarà zona 30
Zona 30 al villaggio Curiel

GROSSETO. Zona 30 davanti alle scuole. È la decisione dell’amministrazione comunale, che aderisce al Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile (Pums) con l’intervento denominato “Gro. Ar. Muoversi in modo sostenibile”, attraverso il quale è prevista la realizzazione di alcune zone 30 in corrispondenza delle scuole.
 Il Pums prevede infatti l’attuazione di lavori per la sostenibilità ambientale della mobilità urbana. In questo caso, all’interno dello spazio scolastico, verrà attivato il servizio piedibus: tratti protetti che gli alunni potranno attraversare nel tragitto casa-scuola.

A scuola a piedi 

All’interno di questi spazi, soprattutto in prossimità degli incroci, da sempre teatro di incidenti, verranno inseriti elementi che limiteranno la velocità, come dossi artificiali e marciapiedi rialzati.
 Tra le Zone 30 previste nel Pums è compresa quella del “villaggio Curiel”. 

Il progetto esecutivo costerà 77.571,03. 

«Uno degli obiettivi e degli indirizzi della nostra amministrazione è la protezione dei cittadini più deboli, soprattutto nelle zone di traffico intenso – dicono il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla mobilità Riccardo Megale – Abbiamo ritenuto opportuno adottare un provvedimento che delimiti le zone residenziali attraverso la limitazione della velocità (Zona 30), con l’intento di migliorare la viabilità ed offrire un servizio più qualificato nonché soddisfare l’esigenza di una fruizione più sostenibile del territorio da parte della popolazione».

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik