Video porno sul totem del museo | MaremmaOggi Skip to content

Video porno sul totem del museo

Hackerata la rete Internet: per qualche ora in centro sono stati trasmessi filmati a luci rosse sul display di fronte al Museo di storia naturale
Il totem hackerato con il video porno

GROSSETO. Per qualche ora, in piazza della Palma, chi passava sabato 6 gennaio di fronte al Museo di Storia naturale, non sentiva né la voce del totem che  invitava a entrare e vistare le sale del museo e nemmeno le indicazioni per partecipare alle iniziative in programma. 

Ma gemiti, sospiri. Quelli dei video porno che sono stati trasmessi sul totem del Museo di storia naturale per qualche ora, fino a quando non sono stati disattivati. 

Hackerata la rete del Museo

La rete del Museo di Storia naturale è stata probabilmente hackerata da qualcuno che si è divertito a trasmettere un fuori programma sul totem del museo. 

Sabato 6 gennaio, durante una serata piovosa, con poche persone in giro, qualcuno si è accorto di quello che stava succedendo. Sono cominciate a girare storie, video e  post: in tanti si sono fermati di fronte al totem per riprendere i video che stavano scorrendo sul display sul museo. Di scientifico, in quelle divulgazioni, non c’era certo granché: certo è che di attenzione ne è stata catturata tanta. 

Per qualche ora i video che continuavano a girare su un sito pornografico disponibile gratuitamente, sono stati trasmessi in piazza, sul totem del museo. Fino a quando qualcuno ha avvisato i gestori, che hanno disattivato il display. 

Da chiarire, quindi, chi sia stato a entrare nel sistema e trasmettere quei video in piano centro di sabato sera. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati