Vandalizzano due bus, denunciati | MaremmaOggi Skip to content

Vandalizzano due bus, denunciati

Spaccato un vetro e rotti i sedili: il rivestimento è stato poi lanciato nel corridoio. I due mezzi sono inutilizzabili
L’autobus vandalizzato

MASSA MARITTIMA. Il 21 e 22 marzo rotto un vetro laterale e danneggiati i sedili con spargimento del rivestimento a bordo del bus sulla tratta extraurbana Massa Marittima-Prata-Boccheggiano. 

Autolinee Toscane informa di aver presentato formale denuncia per danneggiamenti ai danni di due mezzi vandalizzati sulla tratta Massa Marittima-Prata-Boccheggiano.

At sporge denuncia ai carabinieri

Il primo danneggiamento è avvenuto il 21 marzo intorno alle 14,50, quando l’autista in servizio sul mezzo ha riscontrato che il vetro laterale sinistro era stato frantumato con il martelletto d’emergenza presente a bordo bus.

Il secondo danneggiamento è avvenuto su di un altro bus il giorno 22 marzo, sempre sulla stessa tratta extraurbana ma nel percorso inverso, intorno alle 7.15, quando l’austista ha riscontrato che era stato tagliato il rivestimento delle sedute di bordo, sulla parte posteriore del bus, con il relativo spargimento del rivestimento dei sedili in tutto il corridoio centrale del bus.

Bus inutilizzabili

Questo ha reso inutilizzabile i bus, e non ha consentito di poterli utilizzare per il servizio previsto. Autolinee Toscane, seppur in difficoltà e con mezzi inservibili, è comunque riuscito a garantire le corse con un bus di riserva.

«Questi gesti – commenta il presidente di At Gianni Bechelli – oltre a provocare un danno economico diretto all’azienda, producono un danno indiretto anche al servizio di trasporto pubblico perché riducono la disponibilità dei mezzi a servizio dei cittadini».

Autolinee Toscane informa che uno dei mezzi danneggiati era dotato di videosorveglianza di bordo, le cui immagini saranno messe a disposizione delle forze dell’ordine per gli accertamenti del caso.

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati