Vandali scatenati, divelto il motore del condizionatore del Comune | MaremmaOggi Skip to content

Vandali scatenati, divelto il motore del condizionatore del Comune

Nuovo episodio in piazza della Palma: il gruppo di ragazzini è scappato camminando sopra ad alcune auto parcheggiate. Intervento dei vigili del fuoco e della polizia municipale
Vigili del fuoco, carabinieri e polizia municipale in piazza della Palma

GROSSETO. Non è solo un problema del fine settimana. Perché mercoledì 3 aprile, puntuali come un orologio svizzero, un gruppo di ragazzini, tutti tra i 16 e i 17 anni, si sono presentati di nuovo in piazza della Palma. Ancora una volta, non per passare una serata in compagnia ma per lasciarsi dietro le spalle l’ennesima scia di danni

Questa volta, a farne le spese, è stato il motore del condizionatore del Comune di Grosseto, installato sulla facciata del palazzo che ospita l’ufficio Ambiente. 

Fuoriesce gas, arrivano i vigili del fuoco

Non erano ancora le 23 quando il gruppo di ragazzini si è avvicinato alle inferriate che coprono i portoni degli uffici comunali. Prima si sono attaccati a quelle, e hanno cominciato a scuoterle. 

Il condizionatore divelto in piazza della Palma

Una volta mollata la presa però, hanno cominciato a tirare i cavi del motore del condizionatore, fino a farlo cadere per terra. Danneggiandolo. 

Dal motore ha cominciato a uscire gas. Sono scappati, passando sopra ad alcune auto parcheggiate prima di dileguarsi verso via Ginori. In piazza c’era poca gente, mercoledì sera. Un altro ragazzo, ha sentito il gas fuoriuscire dal motore e ha chiamato i vigili del fuoco, preoccupato che potesse succedere qualcosa di peggio. 

Sono arrivate le pattuglie della polizia municipale e dei carabinieri, insieme ai vigili del fuoco, che hanno controllato il motore. Per fortuna, nessuno si è fatto male e non ci sono stati problemi per la sicurezza. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati