Va in coma etilico alla festa della scuola | MaremmaOggi Skip to content

Va in coma etilico alla festa della scuola

Il ragazzo era sdraiato su un divano bianco in volto e non si riprendeva. Così è stato allertato il 118 ed un medico l’ha soccorso
Il liceo Classico Carducci Ricasoli di Grosseto
Il liceo classico Carducci Ricasoli alla Cittadella dello studente

GROSSETO. Beve troppo alla festa della scuola e finisce in coma etilico. È successo la sera di giovedì 21 dicembre, la festa di Natale del liceo Classico era organizzata da tempo, in un locale di Principina, sulla strada della Trappola

Come ogni volta si sono ritrovati tantissimi ragazzi dell’istituto, per festeggiare il Natale insieme ma, soprattutto, l’inizio delle vacanze che, quest’anno, durano anche un giorno in più, visto che il 7 gennaio è domenica.

Però qualcuno ha bevuto un po’ troppo. Può succedere, in questi casi.

E pensare che tutto era stato organizzato per il meglio. I minorenni, all’entrata, avevano un braccialetto che li identificava, quindi non potevano bere alcolici. Qualcuno, però, il braccialetto l’ha fatto sparire…

Un ragazzo è sdraiato sul divano, bianco in volto

A un certo punto della serata qualcuno degli studenti si è accorto che uno di loro era sdraiato su un divano, bianco in viso. Hanno provato a svegliarlo, ma non dava segni di ripresa.

Così è stato allertato il 118.

Sul posto è arrivata un’ambulanza, oltre all’automedica. Il medico ha capito subito che il ragazzo aveva esagerato con l’alcol. Era in coma etilico.

Lo studente portato al pronto soccorso

Dopo le prime cure lo studente è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Misericordia di Grosseto, dove è stato curato.

Già questa mattina, venerdì 22, lo studente stava un po’ meglio, ma la paura è stata tanta.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati