Ucciso da un malore a 40 anni | MaremmaOggi Skip to content

Ucciso da un malore a 40 anni

L’uomo è stato trovato nell’appartamento che condivideva con alcuni amici: l’allarme è stato dato ai carabinieri, la salma è all’obitorio
Una pattuglia dei carabinieri nel piazzale della stazione di Grosseto
Una pattuglia dei carabinieri

CINIGIANO. Lo hanno trovato morto, nell’appartamento che condivideva con alcuni amici, tutti di origini pachistane come lui. E quando si sono accorti che non respirava più, hanno dato l’allarme al 118 e hanno chiamato anche i carabinieri. 

È successo lunedì 27 novembre, in serata, a Sasso d’Ombrone

Quando è arrivata l’ambulanza, insieme alla pattuglia dei carabinieri, il quarantenne era morto, ucciso probabilmente da un malore. La salma è stata accompagnata dal carro funebre dell’agenzia La Pace, all’obitorio dell’ospedale di Grosseto, in attesa della decisione della Procura. 

Il quarantenne non aveva con sé documenti: la salma è in corso di identificazione. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati