Trovato morto in casa a 46 anni | MaremmaOggi Skip to content

Trovato morto in casa a 46 anni

Trovato morto in casa la mattina di domenica 4. Sabato 3 sera era stato dai genitori, poi il ritorno a casa a Sasso d’Ombrone
Stefano Serangeli quando lavorava da Hottimo, sulle Mura
Stefano Serangeli quando lavorava da Hottimo, sulle Mura

SASSO D’OMBRONE. Lo hanno trovato morto in casa, dopo che da un po’ non rispondeva al telefono. Domenica 4 mattina hanno aperto la porta in via dei Poggi a Sasso d’Ombrone e lui era a terra.

Non è stato possibile, per i soccorritori, fare niente per rianimarlo, era già morto da un po’.

È morto così, domenica 4 dicembre, Stefano Serangeli, 46 anni.

Figlio di un ispettore di polizia in pensione, da qualche giorno si era trasferito a Sasso d’Ombrone, pare perché avesse trovato un posto di lavoro nella zona.

E proprio sabato 3 sera era stato dai genitori, poi il ritorno a casa e il decesso, probabilmente nella notte.

In passato aveva lavorato anche per Uscita di Sicurezza, al ristorante Hottimo, sulle Mura, ma poi aveva lasciato per fare altro.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected