Trofeo lago dell'Accesa: partecipa anche Cipollini | MaremmaOggi Skip to content

Trofeo lago dell’Accesa: partecipa anche Cipollini

La gara ha attraversato alcuni degli scorci più belli della Maremma, sul podio la punta del team Stefan
Una foto con Mario Cipollini al termine della competizione

GAVORRANO. Un territorio vocato alle gare in bici. Dopo aver ospitato il Trofeo dello scalatore i primi giorni di settembre, Gavorrano è stato teatro ieri (21 settembre) del Trofeo lago dell’Accesa.

Ad animare la gara c’è stata anche la partecipazione di Mario Cipollini. L’atleta lucchese, soprannominato “Re leone” o “Super Mario” per via della sua chioma e dei suoi numerosi sprint che lo hanno contraddistinto, è stato uno dei protagonisti del ciclismo negli anni ’90 e nei primi del 2000. Nella sua storia brillano 189 successi, in competizioni che vanno dal Giro d’Italia alla Sanremo Milano, dal Tour de France alla Vuelta spagnola. Il più lucente, forse, il successo del 2002, che lo consacrò campione del mondo di ciclismo su strada.

Mario Cipollini con l’assessore Daniele Tonini

Nonostante si sia ritirato dalle corse, Cipollini non ha mai smesso di andare in bici e tutt’ora condivide sui suoi canali social consigli, tecniche, nuove bici e le uscite a due ruote che fa con alcuni dei suoi più cari amici.

Alessio Finocchi taglia il traguardo

Il suggestivo tracciato in linea di 70 chilometri è partito dalla località Grilli di Gavorrano alle 15.30 con 74 corridori alla via. I ciclisti poi hanno attraversato Potassa, località Pesta, il bivio di Massa Marittima, Capanne, Ribolla, il bivio Montemassi, il rettilineo del Madonnino, Braccagni, località la Magia, località Lupo. Hanno infione visto la linea dell’arrivo sullo strappo della salita di Giuncarico.

A primeggiare, è stato Alessio Finocchi. L’atleta nativo di Montevarchi tesserato con la Stefan non è nuovo a queste imprese visto che qualche mese fa mise la firma nel Trofeo Bagno di Gavorrano mettendo a segno un altro splendido risultato. Se allora a farne le spese furono Gradinaru e Marco Giacomi, questa volta è toccato a Stefano Ferruzzi (primo comunque della seconda fascia) e Riccardo Cicognola terzo al traguardo.

Nel gruppo c’erano, oltre che al vincitore Finocchi, Stefano Ferruzzi, Riccardo Cicognola, Rodolfo Liccione, Marco Giacomi (primo nella classifica a punti del “Corri in provincia”) Roberto Maggioli, Fabio Alberi, Mirco Marcucci, Lucio Margheriti, Francesco Banti, Pieter Scheerens e il castiglionese Adriano Nocciolini.

Alessio Finocchi, l’assessore Daniele Tonini e Stefano Ferruzzi

Questi i vincitori di categoria premiati dall’assessore allo sport del Comune di Gavorrano Daniele Tonini: Lorenzo Sbrana, Mirco Marcucci, Rodolfo Liccione, Stefano Ferruzzi, Massimiliano Lelli, Fabio Alberi e Emanuele Ceccarelli.

La manifestazione, realizzata con il patrocinio della Provincia di Grosseto, è stata organizzata dal team Marathon Bike, in collaborazione con la Uisp, supportata dalla Banca Tema e dalla ditta Big Mat di Maurizio Scarpelli.

«C’è stata una grande partecipazione – dice l’assessore comunale Daniele Tonini – faccio i miei più grandi complimenti a tutti i partecipanti, ma anche al team Marathon Bike settore ciclismo di Grosseto e a tutti quelli che hanno sostenuto l’iniziativa»

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected