Toscano apre un atelier a Bergamo | MaremmaOggi Skip to content

Toscano apre un atelier a Bergamo

L’azienda di alta sartoria dopo Milano, Lucca e Orbetello sbarca a Bergamo. Berti: «Sarà una vetrina importante»
Marco Berti, fondatore di Toscano, in azienda
Marco Berti, fondatore di Toscano, in azienda

GROSSETO. Dopo Lucca, Milano e Orbetello, Toscano apre un atelier a Bergamo.

Il nuovo negozio monomarca è nella centralissima piazza della Repubblica, nel cuore del distretto della moda e del design. In un open space il brand espone le collezioni ai clienti e buyer oltre ad ospitare eventi e presentazioni.

«Bergamo – spiega l’imprenditore e fondatore Marco Berti – sarà una vetrina importante in termini di visibilità e immagine, non solo per i clienti italiani, ma anche per quelli stranieri. Sarà anche un luogo dove conoscersi, dove sarà possibile toccare con mano le nostre collezioni, comprendere la filosofia del brand e il suo alto valore della ricerca sartoriale».

Toscano Alta Sartoria ha recuperato l’eccellenza di un settore, la sartoria, che in passato è stata punto di riferimento della competenza artigianale. L’azienda grossetana produce nel nuovo stabilimento di 3000 mq i capi grazie alla cura e passione delle sue maestranze. Toscano accoglie i suoi clienti in un grande show room, nel quale poter vivere l’esperienza unica del mondo sartoriale scegliendo capi, tagli e modelli con la guida esperta di un “master tailor”.

Poco dopo la sua nascita, Toscano ha conquistato la città di Lucca, dove è presente nel cuore di via Fillungo con un’esclusiva e raffinata boutique; Milano città della moda, con un atelier in via Montenapoleone, e ha poi aperto nel centro di Orbetello.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected