Torna l'iniziativa solidale "Scatole di Natale" | MaremmaOggi Skip to content

Torna l’iniziativa solidale “Scatole di Natale”

Punti di raccolta a Grosseto, Castiglione della Pescaia, Ribolla, Roselle, Marina di Grosseto e in alcune scuole del capoluogo. Ecco quando e come confezionare le scatole
Iniziativa Scatole di Natale
I volontari dell’iniziativa “Scatole di Natale”

GROSSETO. Arriva la seconda edizione dell’iniziativa “Scatole di Natale”. Un modo per regalare un sorriso a chi vive quotidianamente delle difficoltà.

L’iniziativa è stata portata a Grosseto dalla Gioventù francescana, dopo aver preso contatti con gli ideatori di Milano, ed ha immediatamente riscosso un ottimo riscontro, tanto che lo scorso anno furono raccolte oltre 2mila scatole.

L’iniziativa

«Si tratta di riempire una scatola con cinque ingredienti. Qualcosa di caldo, un maglione ad esempio, una leccornia, un passatempo, un prodotto per l’igiene e un biglietto destinato a chi riceverà la scatola», spiega Martina Cutrupi, una giovane coordinatrice del progetto. 

La scatola dovrà essere confezionata come un vero e proprio regalo. «È un gesto di solidarietà – continua – che può fare chiunque. A prescindere dal credo religioso». Un regalo unico, dato che sulla la scatola andrà scritto se è destinata ad un uomo, a una donna oppure a un bambino.

I punti di raccolta

Quest’anno, i punti di raccolta saranno, a Grosseto, oltre che nella parrocchia di Santa Lucia, anche nelle parrocchie  Addolorata e San Francesco.

In queste tre realtà si potrà consegnare la scatola confezionata nei giorni di domenica 11, sabato 17 e domenica 18 dicembre dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 18. A Grosseto un altro punto di raccolta sarà il “laboratorio tessile Me” in via Aurelia Nord 98, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 18 e il sabato e la domenica, dalle 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 18.

 Saranno allestite anche altre sedi:

  • la parrocchia di Castiglione della Pescaia –  l’8 dicembre, dalle 9 alle 13; il 17 dicembre dalle 15 alle 18; il 18 dicembre dalle 9 alle 13
  • Ribolla, in via del Parco – domenica 18 dicembre, a partire dalle 10   
  • Le parrocchie di Marina di Grosseto e di Roselle – le date devono ancora essere comunicate.

Quest’anno sono state coinvolte alcune scuole:

  • la scuola primaria di via Sicilia – martedì 13, mercoledì 14 e venerdì 16 dicembre dalle 10 alle 12 
  • la scuola di via Jugoslavia – mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16 dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 15.30
  • la scuola di via Mazzini – tutte le mattine dalle 8 alle 10, con il coinvolgimento delle famiglie degli alunni.

Diventare volontari

Chi vuole, può collaborare alla buona riuscita dell’iniziativa, non solo portando le scatole di Natale, ma anche come volontario nei punti di raccolta. Come? Accogliendo le persone, registrando le scatole nelle apposite tabelle, schedandole sulla base del destinatario, se uomo, donna o  bambino.

L’iniziativa è pubblicizzata sui social ed è li che si possono raccogliere volontari. Chiunque volesse donare una parte del suo tempo, può scrivere direttamente sulle pagine social, instagram o facebook della Gifra Grosseto, o sulla email gioventufracescanagrosseto@gmail.com.

Le scatole raccolte saranno distribuite poi alle Caritas parrocchiali, ed alla Caritas diocesana, che provvederanno a distribuirle alle famiglie bisognose con cui sono in contatto.

«Un piccolo gesto semplice – conclude Martina – ma che può dare tanto a chi lo riceve e regalare un momento di gioia a tutti».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected