Tira fuori i genitali e molesta le donne alla stazione | MaremmaOggi Skip to content

Tira fuori i genitali e molesta le donne alla stazione

L’uomo ha terrorizzato diverse ragazze avvicinandosi loro con le mutande abbassate e offendendole: è stato fermato dalla polizia ferroviaria
L'uomo con i pantaloni abbassati alla stazione @maremmaoggi
L’uomo con i pantaloni abbassati alla stazione @maremmaoggi

GROSSETO. L’allarme è scattato poco dopo l’ora di pranzo di martedì 6 settembre quando alcune ragazze che erano nella zona della stazione, sono state avvicinate da un uomo che si è tirato giù le mutande e ha cominciato a molestarle.

Offese e parolacce

Erano da poco passate le 14 di martedì quando l’uomo ha cominciato a molestare qualunque donna gli capitasse a tiro. E non si è fermato nemmeno quando ha visto un uomo che stava dando il latte al suo figlio piccolo.

Una volta avvicinate le ragazze, l’uomo, un italiano senza fissa dimora, ha cominciato anche ad offenderle oltre a mostrare loro i genitali.

Alcune ragazze che erano alla stazione hanno chiesto aiuto al conducente di un autobus che si è fermato in piazza e che ha chiamato le forze dell’ordine. «Smettila, ora arrivano i carabinieri», hanno detto all’uomo le ragazze che erano state avvicinate dal molestatore, che ha continuato imperterrito a mostrare loro i genitali e a masturbarsi.

L’autista dell’autobus poco dopo è ripartito ma per fortuna sono accorsi subito gli agenti della polizia ferroviaria di Grosseto, che hanno il posto fisso proprio alla stazione e che sono stati avvisati di cosa stesse accadendo nel piazzale.

L’uomo è stato fermato e identificato. il questore Antonio Mannoni ha emesso il foglio di via con divieto di dimora nel comune di Grosseto.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected