Sulle spiagge in Maremma arrivano le uova del fratino | MaremmaOggi Skip to content

Sulle spiagge in Maremma arrivano le uova del fratino

La nidificazione del fratino, a rischio estinzione, è un evento accolto con entusiasmo, le spiagge maremmane sono un habitat perfetto
Un uovo di fratino

GROSSETO. In Maremma si festeggia la Pasqua con l’arrivo di uova ben differenti dalle solite, quelle del fratino.

Il fratino (Charadrius alexandrinus) è un limicolo caradriforme di piccole dimensioni (lunghezza 15-17 cm) con piumaggio particolarmente mimetico, adatto gli ambienti sabbiosi che frequenta: è l’emblema della spiaggia maremmana anche se, purtroppo, è a rischio estinzione.

Un esemplare di fratino

I nidi sono stati trovati e messi in sicurezza dai volontari di Maremma Pro Natura che quotidianamente monitorano le spiagge, per salvaguardare la specie che negli ultimi anni è drasticamente in declino.

Sono pressoché invisibili e molto sensibili a quello che gli capita intorno: «Perciò chiediamo gentilmente la collaborazione di tutte le persone frequentanti le spiagge nel tenere i cani al guinzaglio come da legge tutto l’anno – avvisa l’associazione -. E di non avvicinarsi troppo alle recinzioni ma di osservare da distanza di sicurezza…anche per evitare sanzioni».

Due di essi sono stati trovati e vengono sorvegliati dall’associazione Maremma Pro Natura Odv, mentre un nido è controllato dal Centro ornitologico toscano, in attesa della schiusa e dell’ottima riuscita anche per questa stagione riproduttiva.

Dall’associazione ci tengono infine a sottolineare che: «Avere questa specie nelle nostre spiagge maremmane è sicuramente motivo di vanto, e significa che i nostri ambienti sono ancora per lo più puri e accoglienti».

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik