Spaccio al camposanto, anche un minorenne nei guai Skip to content

Spaccio al camposanto, anche un minorenne nei guai

Tre ragazzi sono stati fermati dalla guardia di finanza: avevano hashish e cocaina nascosti nell’auto. Sono stati denunciati
I cani anti droga della guardia di finanza
I cani anti droga della guardia di finanza

GROSSETO. È minorenne ancora per pochi giorni, ma il suo nome è stato segnalato alla Procura fiorentina, con l’accusa di spaccio. Insieme a quello di altri due ragazzi, un ventunenne di origini marocchine e un ventenne grossetano. Sorpresi, la sera di sabato 17 settembre, sulla strada che dal supermercato Maury’s porta verso il cimitero di Sterpeto da una pattuglia della guardia di finanza. Due militari in borghese, stavano infatti tenendo d’occhio la zona, quando hanno visto arrivare la Peugeot 207 sulla quale viaggiavano i tre giovani. 

Trovati con la droga e un bilancino

Due dei tre ragazzi, il 21enne che era alla guida e il ragazzo che era seduto dietro, dopo essersi guardati più volte intorno, una volta scesi dall’auto, hanno imboccato via di Sterpeto. L’altro giovane era rimasto indietro, a fare da palo. Pochi minuti dopo però, quando i due ragazzi sono tornati all’auto, sono stati raggiunti dai finanzieri, che sono presentati ai ragazzi con il distintivo in mano, chiedendo loro i documenti. 

Quando i militari, che conoscono bene la zona del parcheggio del cimitero come una delle tante piazze di spaccio della città, hanno chiesto ai ragazzi di consegnare loro eventuale droga che avevano con sé, li hanno visti agitarsi. Il minorenne, si è fatto forza dando ai finanzieri un involucro di hashish mentre il ragazzo che era alla guida dell’auto, ha consegnato ai finanzieri un involucro che conteneva cocaina. Dall’auto però, arrivava un forte odore di hashish. Gli altri due ragazzi erano sempre più agitati: i finanzieri hanno quindi deciso di perquisire l’auto, al volante della quale c’era il ragazzo nordafricano. 

Perquisita l’auto

Prima di procedere con la perquisizione i finanzieri hanno chiamato i genitori del minorenne, che hanno raggiunto il figlio in caserma. Addosso, i ragazzi non avevano nulla, ma sotto al sedile sul quale era seduto appunto il diciassettenne, c’erano un pacchetto di sigarette con dentro un involucro che conteneva 20 grammi di hashish e un bilancino di precisione

In totale le fiamme gialle hanno quindi sequestrato 1,6 grammi di cocaina e 23 grammi di hashish. 

I tre ragazzi sono stati denunciati: il ventunenne che era alla guida non aveva mai preso la patente ed era già stato beccato un’altra volta al volante. Dovrà rispondere anche della violazione al codice della strada. 

 

Autore

  • Francesca Gori

    Redattrice di MaremmaOggi. Da bambina avevo un sogno, quello di soddisfare la mia curiosità. E l'ho realizzato facendo questo lavoro, quello della cronista, sulle pagine di MaremmaOggi Maremma Oggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik