Servizio civile: altri posti disponibili | MaremmaOggi Skip to content

Servizio civile: altri posti disponibili

I ragazzi devono avere dai 18 ai 28 anni e svolgeranno attività di aiuto e di sostegno per i meno fortunati. Il compenso sarà di circa 500 euro mensili
Servizio civile universale

GROSSETO E PITIGLIANO. Con il nuovo anno arriva anche il servizio civile universale 2024 per i ragazzi fra i 18 e i 28 anni. Cercano operatori le Caritas di Pitigliano e Grosseto, l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti ONLUS-APS di Grosseto e anche la Croce Rossa grossetana. Tra le tante opportunità del bando, che cerca 52mila volontari da impiegare nel servizio sociale, c’è anche quello di dedicare del tempo agli ultimi.

Con il nuovo bando i posti disponibili sono 4 per la Caritas diocesana di Grosseto e 6, di cui 4 per il progetto “Al passo degli ultimi” e 2 per il progetto “Non solo scuola”, per la sezione di Pitigliano, Sovana e Orbetello.

Mentre i posti disponibili per l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti sono 3 e per la Croce Rossa sono 5.

Cos’è il servizio civile

Il servizio civile è un progetto finalizzato alla difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori che hanno fondato l’Italia, con azioni concrete per le comunità e per il territorio.

È un impegno per gli altri, una partecipazione di responsabilità, un’occasione per crescere confrontandosi, un modo per conoscere diverse realtà, capire e condividere. Rappresenta un momento di crescita professionale, e si rivela uno strumento di pace e di integrazione, una forma di aiuto a chi vive in situazioni disagio, è un atto di solidarietà verso gli altri.

Cosa saranno chiamati a fare i giovani del servizio civile

A Grosseto i giovani coinvolti nei servizi che la Caritas diocesana saranno chiamati a prestare aiuto nella sede di via Alfieri e nella Bottega della solidarietà, in via Jugoslavia. I ragazzi affiancheranno i volontari nelle varie attività di organizzazione della mensa. Come la stesura dell’inventario di magazzino, la riorganizzazione degli scaffali e degli spazi e la distribuzione dei vestiti.

A Pitigliano, i giovani saranno in primo luogo coinvolti nei servizi che vengono portati avanti quotidianamente nella sede di Orbetello, ma anche in attività domiciliari, e nel supporto di Caritas parrocchiali nel territorio.

Il servizio civile universale propone anche 3 posti nella sezione grossetana dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti ONLUS-APS, in via Ferrucci, 5, nell’ambito del progetto “Laboratori di attivismo civico”.

Per quanto riguarda la sede di Grosseto, Croce Rossa invece ha reso disponibili 5 posti. Dove i ragazzi svolgeranno attività rivolte al sostegno dei più fragili, come accompagnamento e trasporto dei disabili, anziani e persone con patologie croniche. Non ultime le attività socio-assistenziali.

Servizio civile Croce Rossa

 

Chi e come può fare domanda

I giovani possono presentare domanda entro le 14 del 15 febbraio. Devono avere un’età compresa fra i 18 e i 28 anni.

L’esperienza di servizio civile li coinvolgerà in un periodo di 12 mesi, cinque giorni su sette per 25 ore settimanali totali.

È previsto un rimborso spese di circa 500 euro mensili, con il diritto ai giorni di permesso.

Gli interessati dovranno presentare la domanda esclusivamente attraverso la piattaforma domanda on line: https://domandaonline.serviziocivile.it/.

Per ogni richiesta di informazioni, per il servizio civile nella Caritas gli interessati possono fare riferimenti ai seguenti contatti:

Per il servizio civile in Croce Rossa tutte le informazioni sono disponibili a questo link.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati