Serie D, buon inizio per il FolGav. Ora serve continuità Skip to content

Serie D, buon inizio per il FolGav. Ora serve continuità

Vetrini: «Il campionato è partito come speravamo, ma serve più concentrazione». Domenica ad Arezzo subito un big-match per i minerari di Bonura
FolGav-Tau Altopascio Lo Russo al tiro maremma-oggi
FolGav-Tau Altopascio Lo Russo al tiro

GAVORRANO. La vittoria del FolGav contro il Tau Altopascio se sulla carta era auspicabile, ha comunque messo in mostra una squadra, quella mineraria, che ancora deve trovare gli automatismi giusti. I tanti cambi del mercato estivo, che hanno portato una ventata di gioventù tanto che i biancorossoblù sono per età media una delle più basse dell’intera categoria, hanno bisogno di tempo per oliare i meccanismi.

Il successo contro i livornesi per 3-1, un undici apparso in ritardo di preparazione, è stato però beneaugurante. L’attacco con i gol di Marcheggiani su rigore che ha sbloccato la sfida contro i labronici, e la doppietta di Khribech entrambi all’esordio al Malserivi-Matteini, sono comunque frutto di un’intesa in crescita, soprattutto rispetto alle partite di precampionato e alla sfida, persa, con l’Orvietana in Coppa Italia.

Certo non tutto è oro quello che luccica, ma se gli obbiettivi sono quelli di rimanere nei piani alti della classifica, il FolGav allora deve rimanere sempre concentrato, e non avere momenti come il finale di partita, che ha messo in imbarazzo l’intera squadra.

La soddisfazione di Vetrini

Il  dg Filippo Vetrini: «Sono contento è stato un ottimo debutto – ha sottolineato il direttore del FolGav – la squadra è stata presente in campo per tutta la gara, bisogna migliorare la gestione degli ultimi minuti. Con l’espulsione di Origlio perdiamo un giocatore importante, quando la partita era già vinta. Bisogna stare più attenti dal punto di vista della concentrazione. Dopo il rigore della Tau del 3-1, ci siamo impauriti in maniera ingiustificata, e per questo dobbiamo rimanere concentrati fino alla fine. Non abbiamo gestito con la giusta lucidità le ultime fasi dell’incontro».

Domenica prossima big-match ad Arezzo per i minerari.  «L’Arezzo è il grande favorito di questo campionato – dice ancora Vetrini – e andiamo ad affrontare la squadra che gode dei favori del pronostico per la vittoria finale».

Le partite della seconda giornata 

Arezzo-FollonicaGavorrano

Città di Castello-Ghiviborgo

Grosseto-Seravezza Pozzi

Livorno-Sangiovannese

Mobilieri Ponsacco-Terranuova Traiana

Montespaccato-Flaminia CivitaCastellana

Ostia Mare Lido-Orvietana

Pianese-Poggibonsi

Tau Altopascio-Sporting Club Trestina

Classifica

  • Ghiviborgo 3
  • Arezzo 3
  • Poggibonsi 3
  • Follonicagavorrano 3
  • Sangiovannese 3
  • Terranuova Traiana 3
  • Pianese 3
  • Livorno 1915 3
  • Città di Castello 1
  • Seravezza Pozzi calcio 1
  • Sporting Club Trestina 0
  • Flaminia Civitacastellana 0
  • Ostia Mare 0
  • Tau Calcio Altopascio 0
  • Montespaccato 0

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected