Scontro fra motoscafo e peschereccio in porto | MaremmaOggi Skip to content

Scontro fra motoscafo e peschereccio in porto

Lo scontro giovedì 7, verso le ore 20, davanti a Porto Santo Stefano tra un motopesca della marineria locale ed un’imbarcazione da diporto di 10 metri
Scontro fra peschereccio e motoscafo, la Guardia costiera sul porto di Santo Stefano
Scontro fra peschereccio e motoscafo, la Guardia costiera sul porto di Santo Stefano

PORTO SANTO STEFANO. Forse una manovra sbagliata, certo è che le due imbarcazioni si sono scontrate, a Porto Santo Stefano.

È stata per fortuna senza gravi conseguenze la collisione avvenuta nella serata di giovedì 7, verso le ore 20, nelle acque antistanti il porto di Porto Santo Stefano tra un motopesca della marineria locale, in uscita dal porto, ed un’imbarcazione da diporto, lunga circa 10 metri.

Immediato l’intervento della Guardia Costiera di Porto Santo Stefano che, sotto il coordinamento della Capitaneria di porto di Livorno, ha messo in moto la macchina dei soccorsi non appena giunto l’allarme.

Soccorsi gli equipaggi e messe le barche in sicurezza

I militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo hanno dapprima fornito assistenza al rientro in porto delle due imbarcazioni e successivamente, dopo essersi accertati delle buone condizioni di salute degli equipaggi, hanno coordinato le operazioni di alaggio dell’unità da diporto, maggiormente danneggiata allo scafo, al fine di scongiurare qualsiasi pregiudizio all’ambiente marino conseguenza di un eventuale affondamento della stessa.

Sull’incidente la Guardia Costiera sta conducendo tutti gli accertamenti per chiarire le dinamiche del sinistro, se c’è stato il rispetto della normativa di settore “Colreg 72 – Regolamento Internazionale per prevenire gli abbordi in mare” e le conseguenti eventuali responsabilità, attraverso l’acquisizione delle testimonianze degli equipaggi e i rilievi sugli scafi.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati