Rissa a bottigliate, chiusa una discoteca | MaremmaOggi Skip to content

Rissa a bottigliate, chiusa una discoteca

Nel locale ci sono stati più episodi di violenza: per dieci giorni l’attività sarà sospesa come era già successo anche l’anno scorso
I carabinieri davanti al locale

PORTO SANTO STEFANO. Dieci giorni di chiusura per un noto locale dell’Argentario. È quanto disposto dal questore di Grosseto per la discoteca teatro lo scorso fine settimana di due episodi molto gravi e violenti che hanno visto protagonisti molti giovani, alcuni dei quali, a seguito degli scontri, hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso per gravi ferite causate dall’uso di una bottiglia di vetro e per le botte prese.

Due provvedimenti in due anni

Il provvedimento del questore Antonio Mannoni è scattato dopo i numerosi interventi dei carabinieri, che più volte si sono trovati a dover fronteggiare situazioni poco piacevoli, come risse e aggressioni. 

La discoteca era divenuta, negli ultimi due anni, luogo di aggregazione di numerose persone pericolose tanto che anche la scorsa estate era stata notificata la chiusura. Liti, risse e aggressioni che si erano ripresentate puntuali anche durante l’inverno

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik