Rimpasto in giunta a Manciano, Bulgarini vicesindaco | MaremmaOggi Skip to content

Rimpasto in giunta a Manciano, Bulgarini vicesindaco

Dopo la cacciata di Valeria Bruni, Roberto Bulgarini diventa vicesindaco. Nuove deleghe per Marco Galli e due consiglieri
Rimpasto in giunta a Manciano: Roberto Bulgarini, il sindaco Mirco Morini e Roberto Galli
Rimpasto in giunta a Manciano: Roberto Bulgarini, il sindaco Mirco Morini e Marco Galli

MANCIANO. L’aveva annunciato su Facebook qualche giorno fa, ora è arrivato anche il decreto del sindaco: Roberto Bulgarini è il nuovo vicesindaco di Manciano. Prende il posto di Valeria Bruni, cacciata dopo le vicende legate al (presunto) rapporto col Pd. Ma è solo uno degli atti del rimpasto in giunta deciso dal sindaco Mirco Morini all’inizio del 2024.

Un rimpasto che vede coinvolti il sindaco stesso, che mantiene sanità e protezione civile, Roberto Bulgarini, che diventa centrale come vicesindaco, assessore (e capogruppo) poi Marco Galli e i consiglieri Luca Manini e Matteo Bartolini.

Roberto Bulgarini, le deleghe

Roberto Bulgarini, 54 anni ad aprile, è nominato quindi vicesindaco e gli vengono attribuite le deleghe a 

  • Bilancio, patrimonio, tributi e partecipazioni
  • Politiche giovanili
  • Politiche sociali
  • Toponomastica
  • Comunicazione istituzionale

Marco Galli, le deleghe

A Marco Galli, 47 anni, vengono attribuite le deleghe a

  • Lavori pubblici e viabilità
  • Urbanistica
  • Riqualificazione area cascate del Molino
  • Attuazione Pnrr

Le deleghe ai consiglieri Luca Manini e Matteo Bartolini

Al consigliere Luca Manini vengono attribuite le deleghe a 

  • Cultura
  • Rapporti con istituzioni e imprese

Al consigliere Matteo Bartolini vengono attribuite le deleghe a

  • rapporti con le frazioni
  • riqualificazione urbana del centro abitato e delle frazioni
  • politiche sportive

I consiglieri, ovviamente, non sono in giunta ma devono riferire a sindaco e assessori sulle proprie attività.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati