Bartolini: «Disastro rifiuti. L'assessora è responsabile» | MaremmaOggi Skip to content

Bartolini: «Disastro rifiuti. L’assessora è responsabile»

Il capogruppo del Pd: «In sei anni di governo l’annunciata rivoluzione è stata un fallimento»
Rifiuti abbandonati in via Stati Uniti
Rifiuti abbandonati in via Stati Uniti

GROSSETO. Le difficoltà nella raccolta dei rifiuti si toccano con mano ogni giorno.

L’assessora Simona Petrucci, sentita da MaremmaOggi, ha individuato due problemi:

  1. 6 Toscana ha poco personale, per cui i cassonetti sono sempre pieni
  2. Molti non ritirano la 6Card per evadere il tributo

Una spiegazione che non convince il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Davide Bartolini, che la invita a prendersi le proprie responsabilità.

Davide Bartolini, capogruppo Pd
Davide Bartolini, capogruppo Pd

Rifiuti, Bartolini: «L’assessora non si nasconda dietro a un dito»

«L’assessora Petrucci – scrive Bartolini – si deve prendere le proprie responsabilità, non può nascondersi continuamente dietro ad un dito dando la colpa alle amministrazioni precedenti. Governa dal 2016 e da allora la percentuale di raccolta differenziata è salita a fatica del 8% (nel 2016 eravamo al 35.76% nel 2020 al 44.30%).  Un po’ poco per la rivoluzione, tanto decantata da questa amministrazione, sulla gestione dei rifiuti».

«Grosseto è la città, tra i capoluoghi di Provincia, con la percentuale di raccolta differenziata più bassa della Toscana».

«Di fronte a questi risultati riconosca le proprie responsabilità anziché incolpare il gestore che svolge i servizi commissionati dal Comune. Non si nasconda neppure dietro al covid. La malattia ha colpito tutto il mondo, ma lei è la sola a lamentare che sia la causa dei problemi sulla raccolta dei rifiuti».

«Ammetta invece che ha tagliato i servizi. Ridotto gli spazzamenti nelle zone periferiche della città, ridotto le postazioni dei cassonetti, ridotto gli svuotamenti senza badare all’igiene urbana e ad offrire adeguati servizi ai cittadini».

«Basta pensare alle enormi limitazioni imposte ai conferimenti date dall’uso della 6Card che può essere utilizzata solo in un paio di postazioni in tutta la città obbligando i cittadini, anche i più virtuosi, a trovarsi nella condizione di non poter fare correttamente la differenziata».

«Oggi la città è piena di rifiuti abbandonati in prossimità dei cassonetti questo non può essere solo ed esclusivamente una responsabilità del cittadino “evasore o incivile” o colpa del gestore del servizio come lei racconta, è una narrazione non esaustiva e con la quale cerca di sollevarsi da ogni responsabilità».

«Lei assessora Petrucci ha avuto 6 anni di mandato per rivoluzionare la raccolta dei rifiuti a Grosseto e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ad oggi un fallimento».

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik