Reticulate: un seminario per parlare di soggetti svantaggiati e mondo del lavoro | MaremmaOggi Skip to content

Reticulate: un seminario per parlare di soggetti svantaggiati e mondo del lavoro

Organizzato da Coeso società della salute nell’Help Center di Grosseto, l’incontro è in programma per martedì 5 dicembre, con esperti del settore e testimonianze del territorio
L’Help center in piazza Marconi

GROSSETO. Si terrà martedì 5 dicembre, dalle 10 alle 13.30, all’Help Center di Grosseto, all’interno della stazione ferroviaria in piazza Marconi, il seminario sul progetto europeo “Reticulate”, cofinanziato dall’Unione Europea. “Reticulate” è un progetto animato da una rete di enti pubblici per sperimentare l’integrazione dei servizi sociali e il supporto per l’accompagnamento al lavoro in un unico singolo punto di accesso integrato: il One stop shop.

Obiettivo della sperimentazione, che è rivolta a persone senza dimora e famiglie con minori, è quello di valutare, attraverso un équipe multiprofessionale, composta dai servizi sociali e dal personale del centro per l’impiego, i bisogni sociali, lavorativi e formativi delle persone, per accompagnarli nell’inserimento lavorativo.

Il programma del seminario

 L’incontro inizierà alle 10 con i saluti istituzionali, seguiti dall’introduzione di Tania Barbi, direttrice di Coeso Società della salute. Alle 10.30 si parlerà dei servizi sociali presenti sul territorio e gestiti dal Coeso, con l’intervento di Elisabetta Mori, responsabile dell’unità funzionale servizi socio-sanitari e socio-educativi del Coeso Sds, per passare poi al tema “Reticulate e one stop shop”, come modello di intervento, a cura di Andrea De Conno di Federsanità Anci Toscana, capofila del progetto.

Alle 11, Massimiliano Marcucci illustrerà i compiti del Coeso, mentre subito dopo si parlerà del processo partecipativo sui territori con la testimonianza di Ilaria Rapetti, di Simurg Ricerche.
 
Dopo una breve pausa, i lavori riprenderanno alle 11.40 trattando l’integrazione tra servizi, sfide e opportunità, grazie al collegamento online di Eleonora Gnan, dell’Irs Milano.

A seguire si parlerà del superamento delle barriere di accesso ai servizi e della sperimentazione del One stop shop a Grosseto, con l’intervento di Lucia Fiorillo della Federazione italiana organismi per le persone senza dimora. Andrea Solimeno, responsabile Area Povertà del Coeso SdS, illustrerà i “servizi sociali e dei servizi per il lavoro per una presa in carico integrata: l’esperienza grossetana del One stop shop”.

L’intervento finale sarà invece dedicato al Centro per l’impiego nella sperimentazione del One stop shop e ad entrare nel dettaglio saranno Federico Amari e Federica Gottardo di Arti Toscana, Centro provinciale per l’impiego di Grosseto. 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati