Record di contagi, tanti sono giovanissimi | MaremmaOggi Skip to content

Record di contagi, tanti sono giovanissimi

Tanti i tamponi, i nuovi positivi sono 710: la maggior parte di loro hanno tra zero e 18 anni
Un reparto di terapia intensiva covid

GROSSETO. Un altro morto, all’ospedale Misericordia, nel reparto Covid: si tratta di un uomo di 75 anni, vaccinato.  Si allunga la lista dei decessi causati dalla pandemia e succede in una giornata nella quale l’Asl ha esaminato 3.947 tamponi: 710 sono risultati positivi, la maggior parte nella fascia d’età tra 0 e 18 anni (215). La buona notizia è che 513 persone che erano risultate positive, si sono lasciate il Covid-19 alle spalle e che, nonostante i numeri impressionanti, il tasso di positività è più meno lo stesso del giorno prima: 17,9%.

All’ospedale invece, sul fronte dei ricoveri, la situazione non è migliorata nonostante l’apertura dell’ospedale di comunità Covid a Pitigliano. I ricoverati restano stabili: 47 nella bolla Covid dove il 65% non è vaccinato e 8 in terapia intensiva, dove nessuno ha ricevuto nemmeno la prima dose di vaccino. 

I casi comune per comune

Nel territorio provinciale, i nuovi casi sono

  • 262 a Grosseto
  • 92 a Follonica
  • 50 a Monte Argentario
  • 47 a Orbetello
  • 34 a Gavorrano
  • 33 a Massa Marittima
  • 29 a Scarlino
  • 19 a Manciano
  • 16 a Magliano in Toscana
  • 15 a Pitigliano
  • 13 a Castiglione della Pescaia
  • 11 a Capalbio, Roccastrada e Sorano
  • 9 ad Arcidosso, Scansano e Castel del Piano
  • 7 a Cinigiano e Civitella Paganico
  • 6 a Campagnatico
  • 5 a Semproniano
  • 4 a Santa Fiora
  • 3 a Roccalbegna
  • 2 a Castell’Azzara, Monterotondo Marittimo e Seggiano
  • 1 a Isola del Giglio, Montieri.

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected