Si finge fruttivendolo e rapina un anziano: denunciato | MaremmaOggi Skip to content

Si finge fruttivendolo e rapina un anziano: denunciato

Ha fatto finta di consegnarli una cassetta di frutta e gli ha strappato dalle mani 500 euro in contanti
Una pattuglia dei carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri

ORBETELLO. Si finge fruttivendolo e rapina un anziano: quarantaduenne denunciato. Il brutto episodio è successo lo scorso luglio a Orbetello quando l’uomo di origini campane, si era presentato a bordo di un furgone bianco davanti all’abitazione dell’anziano.

Lui era affacciato sul terrazzo e dalla strada, il quarantaduenne che era insieme a un altro uomo, si era offerto di portargli in casa una cassetta di frutta. «È fresca, appena raccolta», aveva detto. Il prezzo di vendita, poi, sembrava particolarmente appetibile e così l’orbetellano aveva aperto la porta della sua abitazione.

L’anziano si era spostato dalla cucina alla camera per prendere il portafogli e pagare la cassetta della frutta appena acquistata. Ma quando ha aperto il borsello, il quarantaduenne glielo ha strappato dalle mani, scappando a gambe levate. In strada c’era il suo complice che lo aspettava nel furgone: i due si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce. Portando via 500 euro, i soldi della pensione dell’uomo, che aveva riscosso pochi giorni prima.

Una volta tornata a casa la figlia dell’anziano e scoperto cosa fosse successo, è stata presentata la denuncia ai carabinieri di Orbetello che si sono messi sulle tracce dei due uomini.

Dalle telecamere di videosorveglianza  della cittadina lagunare è stato individuato il furgone bianco a bordo del quale i due uomini si erano allontanati. I militari hanno così mostrato la fotografia del proprietario del mezzo all’anziano che però non lo ha riconosciuto. Non era lui, l’uomo che era entrato nella sua abitazione e lo aveva rapinato.  I militari hanno quindi continuato a cercarlo. Dopo aver analizzato tutte le tracce lasciate dai due, finalmente, sono riusciti a risalire all’identità del rapinatore, confermata anche dall’anziano che lo ha riconosciuto senza alcuna ombra di dubbio.

Si tratta di un uomo di origini campane di 42 anni che aveva già avuto guai con la giustizia sempre per reati simili. Il quarantaduenne quindi è stato denunciato alla Procura: dovrà rispondere del reato di rapina.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected