Prendersi cura dell'auto, la missione di Torrini | MaremmaOggi Skip to content

Prendersi cura dell’auto, la missione di Torrini

Officina Torrini in via Pakistan offre un servizio a tutto tondo, dall’elettronica, alle parti meccaniche, alle gomme. Soccorso stradale e assistenza sui cantieri
Lo staff dell'Officina Torrini, in via Pakistan a Grosseto
Lo staff dell’Officina Torrini, in via Pakistan a Grosseto

GROSSETO. Le auto, in fondo, sono dei piccoli gioielli di cui prendersi cura, a tutto tondo: dominate ormai dall’elettronica, hanno comunque un’ossatura di parti meccaniche che, come tali, sono sottoposte ad usura.

E, a volte, si rischia di dover girare da un’officina all’altra, sommando tempi di attesa, per intervenire dopo un guasto.

Ma ora la soluzione c’è, ci sono professionisti in grado di “prendersi cura” dell’auto a 360°.

L‘Officina Torrini si occupa di tutto, dalla diagnosi del guasto, un po’ come un dottore che si mette lo stetoscopio alle orecchie, fino alla cura completa. Da oltre 60 anni, da quando dominava la chiave inglese a ora che, con strumentazioni sofisticate e moderne, non si lascia nulla al caso.

Officina Torrini, una cura a 360° dell’auto

«Noi qui facciamo qualsiasi intervento – spiega Gianni Torrini, dalla moderna sede di via Pakistan – a parte la carrozzeria. Quindi ci occupiamo di tutte le parti meccaniche, le componenti elettriche ed elettroniche, anche le gomme. Facciamo anche pronto intervento, se qualcuno rimane con la macchina in panne».

L'Officina Torrini in via Pakistan a Grosseto
L’Officina Torrini in via Pakistan a Grosseto

Torrini, una storia nata sessant’anni fa

Tutto nasce con Mario, il babbo di Gianni. Insieme a due soci apre l’officina in via Roma, adesso in quel fondo c’è un asilo. Sono passati tanti anni, ma la professionalità è rimasta la stessa. Da trent’anni, era il 1993, anche Gianni è in azienda, il testimone è passato dal padre al figlio.

«Sono cresciuto accanto a lui, fra i rumori e gli odori tipici dell’officina, curioso di apprendere i segreti di un mestiere che ti appassiona. Come una spugna ho assorbito tanti segreti, poi non ho smesso un momento di aggiornarmi. Con l’evoluzione della tecnologia è così, non ti puoi permettere di sederti, devi stare al passo con i tempi».

Da via Roma, l’officina si sposta in una nuova location, fino alla decisione di acquistare il capannone di via Pakistan. Che, a breve, sarà raddoppiato, per dare un servizio ancora migliore.

IL VIDEO

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MaremmaOggi (@maremmaoggi)

 

Se rimanete fermi, vi veniamo a prendere noi

La squadra di Torrini è formata da otto persone, professionisti affidabili che, come si dice in Maremma, sanno subito dove mettere le mani.

«Da qualche tempo abbiamo un carroattrezzi, per intervenire se qualcuno resta fermo. E anche un’auto sostitutiva, nel caso la riparazione si prolunghi. Qui da noi riusciamo a intervenire in ogni singolo componente di un’auto, cambiamo anche le gomme»

Gianni Torrini con un grosso mezzo da cantiere e il carroattrezzi per i soccorsi in strada
Gianni Torrini con un grosso mezzo da cantiere e il carroattrezzi per i soccorsi in strada

I mezzi da cantiere, gli angeli della polvere

E Torrini non è solo auto.

L’officina sa prendersi cura anche dei grossi mezzi da cantiere.

«Collaboriamo con varie aziende, andando direttamente sui cantieri quando un grosso mezzo si ferma o si guasta. Anche in questo caso abbiamo un servizio di pronto intervento e reperiamo gli eventuali pezzi di ricambio in tempi brevi. Non c’è niente di peggio, per chi sta facendo un lavoro importante, di trovarsi con una ruspa ferma e dover interrompere».

«Siamo un po’ gli angeli della polvere, diciamo così. Non ci spaventa lavorare in condizioni difficili»





Officina Torrini

Via Pakistan 25/27, Grosseto, Italy

339 673 2673

gianni.torrini@tiscali.it





Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati