Premio alla carriera per il dottor Simoni | MaremmaOggi Skip to content

Premio alla carriera per il dottor Simoni

Medico di medicina sportiva, nei suoi 40 anni di attività ha scritto circa 70mila certificazioni e ha seguito per anni i calciatori dell’Us Grosseto
La consegna della targa al dottor Franco Simoni
Francesco Limatola (a destra) consegna la targa al dottor Franco Simoni (a sinistra)

GROSSETO. La Provincia consegnato la targa al dottor Franco Simoni. Medico di medicina sportiva in pensione dal 2015, ha ricevuto il riconoscimento per la sua lunga carriera a servizio dello sport e degli sportivi del territorio provinciale. Ma anche per aver svolto il suo lavoro sempre con professionalità, dedizione e passione.

La consegna della targa è avvenuta oggi, 19 dicembre, durante la seduta del consiglio provinciale.

Professionista preparato e stimatissimo, Franco Simoni nei suoi 40 anni di attività ha scritto circa 70mila certificazioni per attività sportiva, un dato che dà la misura del numero di atleti delle diverse discipline che sono passati dal suo ambulatorio per ottenere l’idoneità agonistica.

Oltre a essere stato per anni a capo della Medicina dello sport della Asl 9 di Grosseto, Simoni ha ricoperto anche il ruolo di medico sociale dell’Unione sportiva Grosseto e si è dedicato all’educazione sanitaria nelle scuole e nelle associazioni. Inoltre, ha gestito insieme ad altri colleghi un ambulatorio di traumatologia dello sport. Recentemente ha ottenuto il prestigioso Leonardino D’oro, massimo riconoscimento assegnato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana.

Limatola: «Vogliamo ringraziarlo a nome di tutti i giovani atleti»

La Provincia di Grosseto ha voluto consegnare al dottor Simoni questa targa a suggello della più alta onorificenza che gli è stata conferita lo scorso ottobre dalla Fmsi per le sue qualità professionali «Con questo gesto vogliamo ringraziarlo simbolicamente – ha detto il presidente Francesco Limatola – a nome di tutti i giovani atleti della provincia di Grosseto».

«Ricevere il Leonardino d’Oro alla carriera per me è paragonabile alla gioia che può provare un atleta nella vittoria di una medaglia alle Olimpiadi. – dice il dottor Franco Simoni – Ottenere a distanza di pochi mesi anche il riconoscimento della Provincia di Grosseto, ovvero dall’istituzione che rappresenta tutto il territorio in cui ho esercitato la mia professione in questi anni, è una soddisfazione indescrivibile e un motivo di grande orgoglio, essendomi occupato dei giovani non solo del capoluogo ma di tutta la Maremma».

La consegna della targa al dottor Franco Simoni
La consegna della targa nella sala del consiglio provinciale

Simoni sottolinea che la medicina dello sport sotto certi aspetti, nel mondo della medicina è considerata una materia marginale. «È invece a mio avviso uno dei settori più importanti – sottolinea il dottor Franco Simoni – perché rappresenta in molti casi il primo controllo medico che viene fatto ai giovani. Quindi svolge una funzione strategica nella prevenzione. Consentendo in alcuni casi di scoprire malattie anche serie che possono così essere curate in tempo. Inoltre, la medicina dello sport permette di indirizzare i giovani ad un’alimentazione e ad uno stile di vita corretti».

«Ringrazio il presidente Limatola e tutto il Consiglio provinciale per questo riconoscimento – conclude Simoni – e ringrazio tutti i colleghi che hanno collaborato con me in questi 40 anni».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati