Polizia municipale: «2022 anno da record» | MaremmaOggi Skip to content

Polizia municipale: «2022 anno da record»

Nel 2022 sono 123 i sinistri stradali in più rispetto al 2021. Principale causa, la disattenzione. Per questo anche agenti in borghese controlleranno anche chi usa il cellulare alla guida
La polizia municipale ha presentato i risultati 2022 con l'amministrazione
La polizia municipale ha presentato i risultati 2022 con l’amministrazione

GROSSETO. Presentati i dati della municipale 2022. Amministrazione e comando hanno fatto il bilancio delle attività 2022 riscontrando un notevole numero di segnali positivi. Più denunce, più sanzioni, più incidenti sì ma anche più risposte degli agenti ai cittadini. Meno, invece, i verbali di violazione al codice della strada: 53.342 nel 2022 contro i 58.758 nel 2021.

Nella mattina di stamani, 24 febbraio, ad aprire l’incontro è il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che illustra inizialmente una serie di dati lusinghiera per gli agenti e l’amministrazione. «Nel 2021 la municipale è stata premiata come la migliore d’Italia – ha specificato il sindaco – La gratitudine più convinta va al comandante Alessio Pasquini e a tutte le donne e gli uomini della pm grossetana che, ne siamo certi, continueranno a moltiplicare sforzi e impegni per la sicurezza di tutti».

«Anche le segnalazioni dei cittadini parlano di una maggiore fiducia nella municipale – aggiunge l’assessore alla sicurezza Riccardo Megale – si è avviata da tempo un’importante azione a contrasto degli stupefacenti e con l’aiuto dell’attività degli agenti riusciremo a dare risposte in termini di sicurezza, ma anche viabilità decisamente migliori»

I dati del 2022

A caratterizzare maggiormente l’anno da poco passato sono state soprattutto le attività di sicurezza urbana «Che hanno portato a casa traguardi da record» ha sottolineato il sindaco. Un successo dovuto anche a un’organizzazione interna fortemente voluta dal comandante Pasquini, suddivisa in tre servizi funzionali:

  • servizi interni di coordinamento (che si occupano soprattutto di gestione e logistica)
  • sicurezza e controllo (sicurezza urbana)
  • polizia stradale (sicurezza stradale)

Con l’intensificazione dell’attività di pattugliamento e controllo del territorio nel 2022 sono state:

  • foto-segnalate 94 persone (+40 rispetto al 2021)
  • denunciate 21 persone per reati in materia di immigrazione (18 nel 2021)
  • denunciate 36 persone per reati riguardanti l’uso di stupefacenti (8 nel 2021)
  • 42 sequestri di stupefacenti (contro i 14 dell’anno prima)
  • 1425 le persone controllate (394 nel 2021) 

Il servizio di controllo stradale

Nl 2022 la centrale operativa ha ricevuto 14014 richieste d’intervento/segnalazioni: gli agenti sono stati quindi chiamati a gestire circa 38 pratiche al giorno.

L’attenzione è stata data alla repressione di tutti quei comportamenti che procurano danni alla circolazione stradale, con 3.398 veicoli controllati. Le multe a chi aveva parcheggiato negli spazi degli invalidi senza averne titolo sono state 306 (+247), mentre le sanzioni per uso non corretto del contrassegno sono state 30 come nel 2021.

44 sono state le persone sorprese alla guida ubriache e 6 alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

I sinistri stradali, un frangente sul quale la municipale intensificherà le attività per diminuirli, sono stati in totale 927 (+123 dal 2021):

  • 6 hanno avuto purtroppo esito mortale,
  • 10 che hanno dato origine a ricoveri con prognosi riservate,
  • 350 con lesioni personali.

«Dobbiamo far abbassare il numero degli incidenti»

«Intendiamo far scendere il numero degli incidenti in città e renderla più sicura in comunione con le attività delle altre forze dell’ordine e l’amministrazione – precisa il comandante Alessio Pasquini – intensificheremo i già numerosi interventi di educazione nelle scuole sulla sicurezza stradale, i controlli di prossimità, abbiamo già attivato la pattuglia che in borghese controllerà chi è alla guida col cellulare, e ci sarà guerra aperta nei confronti degli stupefacenti».

«Per quanto riguarda gli incidenti, abbiamo geolocalizzato ogni evento, individuato delle vie e dei punti nevralgici del Comune – precisa Pasquini – proprio lì interverremo maggiormente pa contrasto dei sinistri stradali».

La municipale si impegna continuamente formando i propri agenti e continuando dul territorio tutte quelle attività che guardano alla tutela ambientale e al rispetto delle regole nel settore dell’edilizia.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected