Pitigliano, centomila euro per la scuola | MaremmaOggi Skip to content

Pitigliano, centomila euro per la scuola

Nuovi investimenti grazie ai bandi per il Pon per migliorare la connettività dell’istituto comprensivo Umberto Primo che riguardano anche Sorano e Castell’Azzara
Le scuole elementari di Pitigliano

PITIGLIANO. L’istituto comprensivo Umberto Primo ha vinto due bandi PON sul Digital Board e le reti cablate ottenendo finanziamenti a fondo perduto per un valore complessivo di oltre 100mila euro.

L’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Pitigliano, Irene Lauretti, si complimenta con la dirigente scolastica per l’importante risultato raggiunto che ha consentito all’istituto comprensivo di programmare nuovi investimenti a beneficio di tutta la comunità scolastica non solo di Pitigliano ma dell’intero territorio in cui opera, con Sorano e Castell’Azzara.

Un istituto sempre più digitale

«Si tratta di progetti PON finanziati con i fondi strutturali europei pubblicati a luglio e settembre – spiega la dirigente scolastica Anna Rosa Conti – che riguardano il cablaggio degli edifici per migliorare la connettività degli uffici e la didattica. Su questo progetto, che interessa tutti gli edifici delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Pitigliano, Sorano e Castell’Azzara, abbiamo ottenuto un finanziamento di 61mila euro. L’altro PON riguarda la digitalizzazione delle scuole. Su questo progetto abbiamo ottenuto ulteriori 42mila euro che ci hanno consentito di acquistare 20 monitor digitali interattivi per la didattica. Considerando che alcune classi hanno già la LIM, questo nuovo investimento ci permette di andare a coprire con gli strumenti digitali praticamente tutte le classi dei 3 comuni in cui insiste l’istituto comprensivo. Inoltre abbiamo acquistato alcuni pc nuovi e un server per la segreteria».

«Ci complimentiamo con il nostro istituto comprensivo per l’importante risultato ottenuto – commenta Irene Lauretti, assessore comunale alla pubblica Istruzione – Parliamo di investimenti per oltre 100mila euro, che porteranno benefici all’intera comunità scolastica consentendo di adeguare le attrezzature e gli strumenti a disposizione dei ragazzi per garantire sul territorio un sistema di istruzione e formazione sempre più di elevata qualità».

 

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik