Ordigno in spiaggia: scatta il divieto di balneazione | MaremmaOggi Skip to content

Ordigno in spiaggia: scatta il divieto di balneazione

L’ordinanza sindacale vieta di fare il bagno fino al termine delle operazioni di bonifica della spiaggia “Bagni di Domiziano”
La spiaggia “Bagni di Domiziano”, in località S. Liberata

MONTE ARGENTARIO. La segnalazione è arrivata oggi (29 agosto) all’ufficio circondariale marittimo di Porto Santo Stefano. Quello che si presume sia un esplosivo da mortaio è stato trovato sulla battigia della spiaggia “Bagni di Domiziano”, in località S. Liberata.

Vista la presenza di numerosi turisti nella zona, un’ordinanza sindacale ha subito posto il divieto di balneazione nella zona. È precluso anche l’accesso all’arenile della spiaggia. Il divieto parte da oggi, 29 agosto, e si estenderà fino al termine delle operazioni di bonifica.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected