Oltre 500mila euro per l'acquedotto del comune | MaremmaOggi Skip to content

Oltre 500mila euro per l’acquedotto del comune

Due gli importanti investimenti sulle infrastrutture idriche: a Vetreta e Cura nuova. Nei prossimi mesi sarà curata anche la rete fognaria
Tubazioni dell’acqua in un impianto

MASSA MARITTIMA. Nel comune delle colline metallifere grossetane AdF sta completando due importanti interventi. Andranno a migliorare gli impianti e le reti idriche. Il piano degli investimenti che sta sviluppando l’azienda supera il mezzo milione di euro. E procede nelle direzioni della sostenibilità, dell’innovazione e del rispetto dell’ambiente

Gli interventi a Vetreta e Cura nuova

Il primo intervento riguarda l’impianto di pompaggio di Vetreta, che serve Massa Marittima e le località di Valpiana, Marsiliana e Fenice Capanne. Zone dove le condotte presentavano una certa fragilità.

Oltre alla sostituzione di circa 250 metri di tubazioni con le nuove in acciaio, sono stati installati apparecchi di telelettura e sostituite tutte le valvole. La settimana prossima sarà la volta del collettore in uscita dal serbatoio di Vetretra.

L’interruzione temporanea dell’erogazione

Per consentire questo intervento il serbatoio verrà completamente svuotato. Sarà quinti sospesa temporaneamente l’erogazione idrica a Valpiana e alla sua zona industriale, a Marsiliana, a Capanne e alle zone rurali vicine nella fascia oraria compresa tra le 8 e le 22 dell’8 novembre.

Tutte le tubazioni e i pezzi idraulici sostituiti sono stati realizzati su misura. L’impianto infatti poggia su un terreno dalla conformazione molto complessa, che ha richiesto l’adozione di particolari attenzioni. A Vetreta i lavori proseguiranno poi con la sostituzione di altre due condotte, quella che indirizza la risorsa idrica verso Marsiliana e Valpiana e quella che dalla sorgente porta l’acqua all’impianto di pompaggio.

A Cura nuova, rifatto l’attraversamento del torrente

Il secondo intervento ha visto la realizzazione di un nuovo tratto di dorsale in località Cura Nuova, dove è stato completamente rifatto l’attraversamento di un torrente. Questo intervento ha messo in sicurezza la diramazione della dorsale Fiora che da Monteleoni va verso Follonica e Massa Marittima. Il corso d’acqua stava danneggiando le fondamenta del precedente attraversamento, mettendo a rischio la condotta.

Per realizzare le nuove infrastrutture il tracciato di questa parte di dorsale è stato variato ed è stato costruito un traliccio in acciaio che passa sopra il torrente, così da proteggere la tubazione (in acciaio rivestito di polietilene) da eventuali ondate di piena. Durante i lavori sono stati anche rifatti tutti i pozzetti di scarico e installate nuove valvole di sfiato e di scarico.

L’impegno di AdF su Massa Marittima proseguirà poi nei prossimi mesi interessando la rete fognaria, con un intervento di resinatura su un tratto di condotta situato tra via Massetana Nord e Strada Provinciale di Massa Marittima.

Autore

  • MaremmaOggi

    nasce dall'idea di Guido Fiorini e Francesca Gori Notizie in tempo reale, turismo, economia, sport, enogastronomia, ambiente, informazione MaremmaOggi il giornale on line della Maremma Toscana - #UniciComeLaMaremma

    Visualizza tutti gli articoli

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

Reset password

Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo un link per cambiare la tua password.

Powered by Estatik