Nuovo Millennio: «Cambio di passo in Provincia» | MaremmaOggi Skip to content

Nuovo Millennio: «Cambio di passo in Provincia»

Nuovo Millennio, che ha eletto al 3° posto Angelo Pettrone, sottolinea l’importanza della componente civica in Provincia
Nuovo Millennio: Francesca Ciucchi, Riccardo Ginanneschi, Carla Minacci, Angelo Pettrone, Riccardo Paolini e Giampiero Lucchetti
Nuovo Millennio: Francesca Ciucchi, Riccardo Ginanneschi, Carla Minacci, Angelo Pettrone, Riccardo Paolini e Giampiero Lucchetti

GROSSETO. Anche Nuovo Millennio chiede un cambio di passo nell’azione amministrativa della Provincia. Senza, però, come hanno fatto i partiti del centrodestra, chiedere le dimissioni di Limatola.

Nuovo Millennio: «Pettrone terzo degli eletti»

«Le elezioni provinciali del 17 marzo – scrivono – hanno visto l’ottimo risultato della lista civica Nuovo Millennio che ha portato in consiglio provinciale Angelo Pettrone con 7872 voti risultando così il terzo degli eletti».

«Il presidente di Nuovo Millennio, Riccardo Paolini, soddisfatto dell’esito elettorale che ha visto prevalere la lista di centro destra, conferma l’impegno che politicamente è stato siglato con gli alleati di coalizione e mette in evidenza che il territorio ha dato alla lista, che ha prevalso con 6 consiglieri eletti confronto a 4 del centro sinistra, un preciso segnale di cambiamento che deve scaturire in un cambio di passo nell’azione amministrativa».

«Pertanto ci impegneremo per rappresentare tutto il territorio provinciale sempre con lo spirito costruttivo ed impegno civico che ha contraddistinto Nuovo Millennio da oltre trent’anni».

«Il vice presidente Riccardo Ginanneschi ci tiene a sottolineare che l’esito delle elezioni provinciali è anche il riflesso sul territorio della buona amministrazione che a Grosseto vede impegnata da sette anni la coalizione guidata da Antonfrancesco Vivarelli Colonna, una coalizione che ha ben governato e ha portato a Roma due esponenti della giunta (la senatrice Simona Petrucci e l’onorevole Fabrizio Rossi) a testimonianza della capacità di concretizzare con il lavoro amministrativo quanto richiesto dai cittadini e portatori di interesse del territorio».

«Consapevole dell’impegno preso e pronto a svolgere il ruolo di consigliere provinciale Angelo Pettrone ringrazia chi lo ha sostenuto ed ha contribuito in modo determinante alla sua elezione che, dal risultato, dimostra che il mondo civico cittadino ed extracittadino ha esigenza di essere rappresentato e soprattutto vuole incidere perché la Provincia di Grosseto possa crescere e migliorare».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati