Muore a 72 anni durante la battuta di caccia | MaremmaOggi Skip to content

Muore a 72 anni durante la battuta di caccia

È stato l’amico che era con lui a trovarlo morto: non riusciva a mettersi in contatto con il suo compagno
Un'ambulanza
Un’ambulanza durante i soccorsi

MAGLIANO IN TOSCANA. Era arrivato in Maremma questa mattina, sabato 16 ottobre, per una battuta di caccia, insieme a un amico. Insieme poi, avevano raggiunto il capanno nella macchia di Cupi, appena all’inizio del comune di Magliano in Toscana. Un posto che conoscevano bene e che frequentavano ormai da tempo.

Appena arrivati però, uno dei due uomini si è accasciato nel capanno ed è morto. Quando l’amico lo ha trovato, poco lontano dal capanno, il 72enne era ormai senza vita: ha dato subito l’allarme ma per il cacciatore di Empoli non c’era più nulla da fare: probabilmente è stato ucciso da un malore fulminante. Era l’alba quando sono arrivati i soccorritori: i tentativi di rianimazione, purtroppo, sono stati inutili.

I due appassionati di caccia erano arrivati direttamente da Empoli. La salma dell’uomo è stata rimossa e portata all’obitorio. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti anche i carabinieri.

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati

error: Content is protected