Multe a chi occupa illecitamente i parcheggi rosa | MaremmaOggi Skip to content

Multe a chi occupa illecitamente i parcheggi rosa

Prima venivano solo fatte delle segnalazioni di cortesia. Ora l’amministrazione, con una modifica al regolamento, inasprisce le misure
Parcheggi rosa
Alcuni parcheggi rosa davanti al centro commerciale Maremà (foto google maps)

GROSSETO. Una multa da 87 euro. Sarà questo che rischierà chiunque usufruirà dei parcheggi rosa senza avere l’autorizzazione.

Il consiglio comunale, proprio oggi, venerdì 29 dicembre, ha approvato il regolamento che disciplina la sosta in questo tipo di stalli. Contrassegnati da segnaletica rosa, sono destinati ai veicoli al servizio di donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore ai due anni.
«Con l’approvazione odierna e la conseguente segnaletica orizzontale e verticale che nel giro dei prossimi giorni sarà messa a dimora – spiegano il primo cittadino Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla mobilità Riccardo Megale – la sosta illegittima negli stalli rosa diventa sanzionabile in tutto il territorio comunale. A oggi erano semplicemente delle segnalazioni di cortesia».

Sarà possibile indicare due targhe per ogni permesso

«Con questa modifica i parcheggi rosa diventeranno dei reali stalli dedicati alle donne in stato di gravidanza e ai genitori di bambini di età non superiore ai due anni – dicono sindaco e assessore – Basterà essere muniti di contrassegno speciale denominato permesso rosa. Ma c’è di più. Con la modifica al regolamento comunale andiamo a chiedere al genitore di indicare due targhe legate al permesso, senza vincolo di parentela o di rapporto, semplificando così notevolemente l’iter burocratico».

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati