Monopattini e bici: quali regole rispettare | MaremmaOggi Skip to content

Monopattini e bici: quali regole rispettare

450 studenti delle scuole primarie e secondarie hanno incontrati gli agenti della polizia per parlare di sicurezza stradale
Una lezione con la polizia stradale

GROSSETO. Sono circa 450 i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di I grado Galileo Galilei ed Enrico Toti di Grosseto che nei giorni scorsi hanno incontrato gli operatori della polizia stradale del capoluogo maremmano.

Queste iniziative – che nascono da una collaborazione tra Ministero dell’Istruzione e polizia, nell’ambito di progetti ormai consolidati e con contenuti definiti in relazione alla fascia di età – hanno come comune obiettivo quello di avvicinare i ragazzi ai temi della sicurezza stradale, per insegnare loro le regole fondamentali da rispettare quando si è su strada. 

A lezione di guida con la stradale

Questa volta l’attenzione è stata posta soprattutto sull’uso corretto dei velocipedi e dei monopattini e sul giusto approccio del pedone alla circolazione stradale, nell’ottica di soddisfare, al solito, l’obiettivo principe della stradale ovvero ridurre, fino ad azzerarlo completamente, il tasso di mortalità negli incidenti.

Polizia che ritiene che la cultura della sicurezza stradale vada assimilata fin da piccoli, così da diventare bagaglio culturale permanente della nuova generazione di ragazzi, conducenti, oggi, di un velocipede e, in futuro, di un’auto, di un mezzo pesante o di un autobus.

Durante gli incontri, sono stati mostrati ai ragazzi video e animazioni sui temi trattati e i giovani studenti, molto interessati ed entusiasti, hanno interagito, facendo loro domande curiose e pertinenti, con i poliziotti, i quali, con grande piacere, si sono prestati a un franco confronto anche generazionale.

Come al solito molto recettivi nell’ascolto, hanno apprezzato il copioso materiale divulgato, che, costruito con il loro linguaggio, si è rivelato interessante e di immediata comprensione e hanno reso la piacevole sensazione di un avvicinamento concreto sia ai temi trattati che alle figure istituzionali presenti.

 

Riproduzione riservata ©

Condividi su

Articoli correlati